Caserta riparte dal teatro, tanti spettacoli su tre palcoscenici

Caserta riparte dal teatro, tanti spettacoli su tre palcoscenici

-Prenderà il via il prossimo 9 ottobre Ripartiamo Dal Teatro, la manifestazione promossa dagli Assessorati alla Cultura e ai Grandi Eventi del Comune di Caserta e finanziato dalla Regione Campania (POC Campania 2014-2020), in programma fino al 30 novembre. Il  cartellone prevede numerosi spettacoli tra musica, teatro e danza, in cui realtà artistiche del territorio si affiancheranno a importanti nomi della scena italiana. Le location degli eventi saranno il Teatro Comunale, il Belvedere di San Leucio e il borgo di medievale di Casertavecchia. 

Accanto allo spettacolo di Servillo, Girotto, Mangalavite e ai concerti di Eugenio Finardi e Paolo di Sabatino quartet (guest star Mario Biondi), saranno in scena tutte le compagnie artistiche della città con esperienza pluriennale. Nella scelta delle proposte, giunte in Comune attraverso l’avviso di Manifestazione di interesse dei mesi scorsi, gli uffici degli assessorati hanno tenuto conto della qualità, della varietà e della territorialità degli spettacoli e dei promotori. L’iniziativa rappresenta per la città un momento di ripartenza di un settore, quello della cultura e dello spettacolo, le cui attività hanno subito una significativa battuta di arresto a causa della pandemia.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti con prenotazione 72 ore prima di ogni spettacolo su www.eventbrite.it. L’accesso agli eventi è consentito agli spettatori muniti di green pass e di mascherina. Il progetto Ripartiamo Dal Teatro prevede, sempre grazie al finanziamento regionale, l’acquisto di un service base che resterà in dotazione al Teatro Comunale Parravano e l’allestimento di una piccola sala di proiezione che consentirà in futuro la trasmissione in streaming degli eventi.

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8714 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Poeti a Secondigliano. Un premio va a Gallo, ritira Ciambriello

Luigi D’Ambra – È stato Samuele Ciambriello, giornalista e docente, promotore dell’iniziativa “Lettura libera” nei carceri napoletani con l’associazione La Mansarda a ritirare il premio letterario “Una città che scrive”

Primo piano 0 Comments

Ranto ranto, un Giuseppe Carlo Comes così lontano così vicino

Maria Beatrice Crisci È il sesto libro di Giuseppe Carlo Comes (a sinistra nella foto, insieme con Peppe Vozza). Il giornalista con laurea in economia, un passato di direzione e di consulenza

Cultura 0 Comments

Giornate Europee del Patrimonio, protagonista il Belvedere

Maria Beatrice Crisci  – «Le Giornate europee del Patrimonio arrivano a coronare un intenso periodo di importanti iniziative culturali. Iniziative che si prolungano nel tempo, che si coordinano con le

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply