Castel Volturno, presentato l’autunno di Elvira Delmonaco Roll

Castel Volturno, presentato l’autunno di Elvira Delmonaco Roll

Luigi Fusco

– È stato presentato presso la Sala “Miriam Makeba” dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Garibaldi” di Castel Volturno il libro “L’autunno avanza con passo leggero” di Elvira Delmonaco Roll.
L’iniziativa è stata promossa nell’ambito della rassegna “Le Piazze del Sapere – Letture di Gusto”, coordinata da Pasquale Iorio. Insieme all’autrice sono intervenuti Alfonso Caprio, docente di lettere, Mario Luise, già sindaco di Castelvolturno, e Giovanna Traetto, psicologa.
Pubblicato da Kimerik edizioni, il libro è una raccolta di vari racconti ed è suddiviso in tre diverse sezioni, ognuna caratterizzata da un proprio stile, linguaggio e trama: elementi tutti che convergono verso l’anima dell’autrice e contribuiscono a dare ad ogni storia una sincera autenticità.
“Lasciare una traccia di me attraverso la scrittura”, ha dichiarato Elvira Delmonaco Roll nel corso della manifestazione, dove ha poi lanciato la proposta di avviare un concorso letterario per dare opportunità a tutti coloro che sentono la necessità di scrivere.
Nel suo ultimo lavoro bibliografico, la scrittrice, ex insegnante e autrice di altri romanzi, ha evidenziato le proprie origini molisane, per quanto vive ed opera a Castelvolturno da molti anni, e ha messo in risalto anche le dimensioni narrative storiche e mitologiche dei vari racconti, costruiti attraverso una sorprendente eleganza di stile testuale.
Nel volume sono, inoltre, presenti alcune poesie, i cui versi sono stati stilati tramite una sequenza compositiva contraddistinta da un ritmo calzante e avvolgente che tende a sorprendere, in maniera immaginifica, ogni lettore.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 733 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Nella Caserta deserta tra cibo e arte da Prosit 1990

(Enzo Battarra) – Domenica di piena estate. Il cielo è carico di nuvole. Ogni tanto cade giù un po’ di pioggia. Il pensiero è a quelli che stanno in spiaggia.

Cultura 0 Comments

Castel Campagnano, “Anime Borboniche” nel Castello Ducale

Maria Beatrice Crisci (ph Pino Attanasio) – “Tutto ciò che è questo territorio, Napoli e poi Caserta, mi ha sempre ispirato. Dalla musica al teatro e poi al cinema. Ho

Cultura 0 Comments

A Castello del Matese ritorna La Giostra

La Giostra di Castello del Matese è una manifestazione di rievocazione storico – medievale, che si svolge dal 1995, ogni primo fine settimana di agosto. Le ultime edizioni sono state un’intensa

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply