C’è più gusto a Carditello, letture nel segno di Matilde Serao

C’è più gusto a Carditello, letture nel segno di Matilde Serao

Claudio Sacco

– Continuano con successo gli appuntamenti culturali nella splendida Reggia di Carditello. Venerdì 1 giugno alle ore 16, nella Sala Monta del Real Sito, nell’ambito dell’iniziativa “Letture di Gusto, libri, cibo e territorio”, promossa da Agenda 21 per Carditello e Piazze del Sapere nell’ambito dei cantieri culturali Carditello, sarà presentato l’ultimo libro di Nadia Verdile, “Matilde Serao ‘A Signora”. Luigi Nicolais, presidente della Fondazione Real Sito di Carditello, sottolinea che «l’iniziativa “Letture di Gusto” è il segno di una continua e proficua cooperazione tra Fondazione l’associazione Agenda 21, i cui fini convergono verso la valorizzazione del complesso monumentale».

Nadia Verdile

Nadia Verdile

Edito per i tipi di Pacini Fazzi di Lucca, il volume è l’ottavo della collana “Italiane” di cui è direttrice Nadia Vedile. A parlarne con l’autrice Elisabetta Vetrella, moglie del compianto Fausto Mesolella, dopo i saluti di Raffaele Zito e Pasquale Iorio. A novantun anni dalla morte della giornalista più prolifica del secolo scorso, la biografia di Matilde Serao continua ad essere tra le più amate della Collana. “Matilde Serao, la sua vita, la sua infaticabile intelligenza, il suo impegno pubblico dovrebbe diventare una fiction, scrive Alessandro Barbano, direttore de Il Mattino, nella prefazione al libro di Nadia Verdile. Uno di quei film che hanno il sapore della storia, i colori dell’arte e la forza della verità perché è a questo, a tutto questo, che ‘a Signora ha dedicato la sua esistenza. Cronista, lucida e verace, narratrice di talento, anticipatrice di mode e linguaggi, ha raccontato con la sua penna donne, uomini e vicende di un’epoca, la politica, la giustizia, il costume, acquerellando con tratto inconfondibile, la società dei suoi tempi, per tanti versi ancora quella dei nostri. Paladina degli ultimi, amica dei potenti senza mai concedere ad essi indulgenza e sottomissione”. L’evento è realizzato in collaborazione con Assovoce, comitato don Peppe Diana, Forum Terzo Settore, Libera contro le mafie, Rete di cittadinanza e comunità. Durante la presentazione sarà possibile ascoltare musica classica napoletana grazie alla preziosa presenza dell’associazione musicale Pergolesi di Santa Maria Capua Vetere.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8564 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Fase 2, Bonus “conlefamiglie”, in arrivo altri 37 milioni

Un ulteriore stanziamento di 37 milioni per il bando della Regione Campania “conlefamiglie”, che ha istituito un bonus fino a 500 euro per aiutare le famiglie nell’accudimento dei figli al

Festa per il Casavecchia, il filo rosso che unisce i Borghi DiVini

Maria Beatrice Crisci -È stato presentato presso l’Enoteca Provinciale “Vigna Felix” di Caserta il progetto “Festa del Casavecchia – Borghi DiVini”. Appuntamento dal 28 agosto al 13 settembre 2020. La

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply