CeGusto Urban Park, una grande chiusura per il primo maggio

CeGusto Urban Park, una grande chiusura per il primo maggio

Roberta Greco

Luca Vozza e Franco Pepe

-Il CeGusto StrEat Fest celebra la festa del primo maggio con un ricco programma di appuntamenti fin dalla mattina. La kermesse, organizzata dall’associazione Zero Zero Live di Armando Rispoli e Tommaso Zottolo, si prepara dunque al gran finale tra musica, animazione, sport, spettacoli, gastronomia e libri. Sarà lunga la carrellata di eventi nell’Urban Park di Caserta, la grande area verde che nasce dalla fusione delle duepiazze adiacenti Villa Giaquinto e Park San Carlo nel cuore della città. A partire dalle 10 si apriranno le porte delle tantissime attività del CeGusto StrEat Fest patrocinato dal Comune di Caserta. Il motto di questa edizione di CeGusto StrEat Fest è «Prendiamoci gusto, riprendiamoci il gusto di vivere e stare insieme!». L’evento vede diverse aree con i relativi programmi. Due sono dedicate all’enogastronomia, con otto truck food, due birrifici, due aziende vinicole e una spritzeria.

Emanuele Ventriglia

Anche in questa ultima giornata il Decathlon Marcianise aprirà i suoi campi da gioco gonfiabili e la UISP organizzerà una serie di attività per tutti. Quindi, gli stand di artigianato, di hobbistica e del riuso a cura di Arti Mestieri Tradizione e Folklore e di Passamano Caserta. E ancora l’area dedicata ai laboratori di saponificazione, di pattinaggio, di yoga, di aikido, di danza, di teatro e di disegno, di cucina organizzati dalle associazioni amiche del CeGusto.  

Nell’area olistica si potrà sperimentare un trattamento shiatsu o reiki o partecipare a una sessione di yoga o di mindfulness con le realtà AURA Angeli, Università Popolare Shen Shiatsu Do, Yoga Raw e Yoga della risata. Quindi, gli show cooking Electrolux e le selezioni musicali in vinile di una serie di collezionisti amici del festival selezionati da BoGy e Earthwork Sound System. Il teatro dei burattini con Non solo Sipario & Eucaliptus. Appuntamento con la magia a cura di Ogam Dalle 12 alle 23 poi tanta musica con Mancino, Bardo, Joe Romano, Toni Tonelli, Low Relic, Arka, Luca Ruzza e live dei Bradipos IV. Live performance con Gli Stragatti. Alle 18 la premiazione dei vincitori del concorso fotografico delle Acli “Il mio lavoro”, con la partecipazione del presidente Sergio Carozza. L’intero programma del CeGusto StrEat Fest si può consultare sul sito creato da OPS https://www.cegusto.info e su tutte le pagine social collegate.

About author

Roberta Greco
Roberta Greco 43 posts

Roberta Greco - Avvocato, ha studiato Giurisprudenza presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, conseguendo la laurea con 110 e lode. Ha studiato presso il liceo scientifico A. Diaz di Caserta. Ha conseguito la certificazione di inglese (C1) ESB e di spagnolo (B2) presso l'Università di Almeria. Attualmente svolge la professione di avvocato ed è consigliere comunale presso il Comune di Caserta. Ha un grande interesse per la politica, il mondo della moda e le altre culture.

You might also like

Dieta Mediterranea. Patrimonio culturale immateriale da valorizzare e sostenere

MBC)  Una due giorni dedicata alla Dieta Mediterranea inserita nella Lista del patrimonio culturale immateriale dell’Umanità. Giovedì prossimo a Napoli, a San Domenico Maggiore, e venerdì a Pollica, nel Cilento, si

Primo piano 0 Comments

Problemi di lingua, quel pasticciaccio brutto del “green pass”

Estela Hamiti – La lingua, come la storia dell’umanità, è in continua evoluzione, anche se in alcuni casi si parla, non senza ragion di causa, di involuzione. Essa sembra essere

Primo piano 0 Comments

Comfort zone, quell’anglicismo che indica piacevole benessere

Emanuela Ammendola (Università di Napoli Parthenope) – Il sempre più frequente uso di anglicismi nella lingua italiana è un argomento di dibattito sempre acceso tra i linguisti che si interrogano

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply