Celebrazioni Vanvitelli, la Reggia finanzia tre borse di studio 

Celebrazioni Vanvitelli, la Reggia finanzia tre borse di studio 

​-La Reggia di Caserta, Museo autonomo del Ministero della Cultura, ha bandito l’avviso per l’assegnazione di finanziamenti per lo svolgimento di attività di ricerca archivistica nell’ambito del progetto delle celebrazioni vanvitelliane. Lo studio si svolgerà presso gli istituti di cultura coinvolti nel progetto ovvero Archivio di Stato di Napoli; Biblioteca Nazionale di Napoli;  Accademia Nazionale di San Luca; Società di Storia Patria Terra di Lavoro; Archivio storico della Reggia di Caserta; eventuali altri Comuni o istituti culturali in possesso di documentazione su tematiche connesse alla figura di Vanvitelli. 

I temi della ricerca saranno relativi a: le risorse utilizzate dal Maestro Vanvitelli durante l’edificazione della Reggia di Caserta con particolare attenzione alle pietre, previa realizzazione di un abaco delle pietre della Reggia; l’eredità materiale del maestro e la sua destinazione ai successori: libri, disegni, schizzi, opere d’arte accumulate e realizzate in vita; l’Acquedotto carolino; il cerimoniale del re e la sua eventuale relazione con il progetto originario degli ambienti architettonici della Reggia di Caserta; il Parco della Reggia di Caserta; altri argomenti eventualmente proposti dai borsisti. 

L’ampliamento dei sentieri di studio consentirà anche la realizzazione di piccole mostre temporanee, la presentazione dei lavori nell’ambito di un convegno internazionale e lo sviluppo di un centro di documentazione dedicato al patrimonio di Vanvitelli, nell’ambito di un dialogo interistituzionale e di una co-progettazione attiva con tutti gli Istituti di cultura coinvolti.  I termini per la presentazione delle candidature scadono entro 30 giorni dalla pubblicazione dell’avviso, consultabile sul Portale dell’amministrazione trasparente. Gli studiosi interessati dovranno inviare la domanda di ammissione agli indirizzi re-ce@

pec.cultura.gov.it e celebrazioni.vanvitelli@reggiadicaserta.it. ​

“Luigi Vanvitelli, il Maestro e la sua eredità 1773-2023″ è il titolo dell’ampio e articolato progetto di costruzione di un programma interdisciplinare e plurisoggettivo, unico e coordinato, finalizzato a celebrare il grande maestro in occasione dei 250 anni dalla sua morte.  L’iniziativa è ispirata alla cooperazione interistituzionale, all’attivazione di processi di rete e alla diffusione dei partenariati pubblico-privati nell’ottica di favorire una rete di sinergie per la commemorazione dell’Architetto.

Al link tutte le info https://trasparenza.cultura.gov.it/index.php?id_oggetto=11&id_doc=118063

About author

You might also like

Primo piano

Il teatro riparte con un baciamano, incroci di vita al Comunale

Alessandra D’alessandro – «Il baciamano» di Manlio Santanelli per la regia di Giovanni Esposito è lo spettacolo che andrà in scena sabato 20 novembre alle 20 al Teatro Comunale «Costantino

Editoriale

San Giuseppe, un tempo giorno della paglietta e Zeppola Day

Enzo Battarra – San Giuseppe, la festa del papà, la morte di don Peppe Diana, la zeppola. Il 19 marzo ci si sveglia e non è un giorno come gli altri. Quest’anno poi, davvero

Attualità

Accoglienza consapevole. La Cgil Caserta fa appello ai sindaci della provincia

“L’accoglienza dei richiedenti asilo è comunemente vista come un peso che ricade sulle spalle dei cittadini italiani, come dimostrano anche i numerosi episodi di protesta all’apice della cronaca del territorio