Celebrazioni vanvitelliane, alla Reggia le monete dedicate

Celebrazioni vanvitelliane, alla Reggia le monete dedicate

-Il 21 aprile alle ore 11, al Vestibolo superiore del Complesso vanvitelliano, saranno presentate le monete della Collezione numismatica della Repubblica Italiana 2023 dedicate alla Reggia di Caserta. Il direttore del Museo del MiC, Tiziana Maffei, e l’amministratore delegato dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Francesca Reich, illustreranno i dettagli dell’importante progetto che ha portato alla realizzazione dei soggetti dedicati alla Reggia di Caserta e alle Celebrazioni Vanvitelliane nell’ambito della raccolta numismatica che racconta la storia italiana con i suoi principali eventi, le ricorrenze, i grandi nomi e le bellezze dell’arte e della letteratura, nonché le eccellenze del nostro Paese.

Le tre monete sono emesse dal Ministero dell’economia e delle finanze e coniate dalla Zecca dello Stato. La prime due, “250° Anniversario della scomparsa di Luigi Vanvitelli”,  5 euro in argento e 20 euro in oro, sul dritto presentano il primo piano di Vanvitelli tratto da un dipinto conservato all’Accademia di San Luca. La terza, 10 euro in oro, Serie “Fontane d’Italia – Fontana di Diana e Atteone – Reggia di Caserta”, riprende gli elementi di uno dei più famosi gruppi scultorei del Complesso vanvitelliano, quello dedicato al mito classico della dea che sorpresa a fare il bagno dal giovane cacciatore lo trasforma in un cervo.  Venerdì 21 aprile, a conclusione della presentazione e fino alle 17.30, sarà possibile acquistare le monete presso gli Appartamenti della Regina della Reggia di Caserta. 

La partecipazione all’iniziativa rientra nel costo ordinario del biglietto di ingresso/abbonamento alla Reggia di Caserta. 

About author

You might also like

Spettacolo

Alex Britti, live al Teatro della Torre per il Settembre al Borgo

Claudio Sacco – Penultima giornata della 48esima edizione di Settembre al Borgo. Il festival diretto da Enzo Avitabile presenta sabato 5 settembre un ricco calendario di eventi: dal live di

Cultura

Da San Nicola a Babbo Natale, il buon uomo dalla lunga barba

Luigi Fusco – Il 6 dicembre è la data del dies natalis di Nicola di Myra, tra i santi più venerati nel Mezzogiorno d’Italia, ma anche nel resto del mondo.

Primo piano

Mettilo in agenda! Tutti gli eventi del week end in provincia

Emanuele Ventriglia -Non sai cosa fare nel fine settimana? Ecco i principali eventi che si svolgeranno a Caserta e in provincia. Venerdì 18 agosto Sabato 19 agosto Domenica 20 agosto