Antimo Cesaro: “Il patrimonio culturale come risorsa”

Antimo Cesaro: “Il patrimonio culturale come risorsa”

“Grazie anche agli stimoli arrivati dalla Commissione Europea, finalmente nel nostro Paese si è cominciato a considerare il patrimonio culturale come un risorsa strettamente correlata al proprio territorio di appartenenza, soprattutto per i processi di crescita economica ed occupazionale che è in grado di sviluppare. Per usare una metafora cinematografica, abbiamo capito che è possibile un virtuoso matrimonio tra la Grande Bellezza e il Capitale Umano”. Così il Sottosegretario ai beni culturali e al turismo Antimo Cesaro intervenendo ieri al convegno “Quando la cultura è sviluppo: scenari futuri del patrimonio culturale della città di Santa Maria Capua Vetere”. “Questa concezione dei beni culturali quale leva di sviluppo – ha ricordato Cesaro – è alla base del PON Cultura e Sviluppo, che attraverso il programma “Cultura Crea” mette a disposizione 107 milioni di euro, per bandi aperti ad imprese, start up e soggetti no profit operanti nella filiera culturale, turistica, creativa, dello spettacolo e dei prodotti tradizionali e tipici. Si tratta di una grande opportunità tanti giovani del Sud, che permetterà loro di “riappropriarsi” anche in maniera simbolica del proprio territorio e degli attrattori culturali che vi insistono. Sono certo – ha concluso – che anche dalla comunità di Santa Maria Capua Vetere arriveranno idee progettuali in grado di trasformare delle vestigia del passato in concrete opportunità per le generazione presenti e future”.

Fonte: comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7171 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

De Simone. Imprese casertane in crescita, bene il turismo

(Beatrice Crisci) – “C’è una grande dinamica imprenditoriale, vero è che a fine del 2016 le imprese casertane raggiungono la soglia di poco meno di 110 mila. Imprese che stanno crescendo in

Primo piano

A teatro è tempo di fare salotto, ecco Tato Russo al Comunale

(Claudio Sacco) – Attore, con un’attitudine al palcoscenico straordinaria. Ma anche regista e scrittore di teatro. Tato Russo sa essere protagonista dentro e fuori la scena. Cosa racconterà mai a Maria

Attualità

Ospedale Caserta. Premio Anna Maria De Sipio all’Oncologia

Claudio Sacco  – Un altro prestigioso premio si va ad aggiungere ai riconoscimenti attribuiti all’AORN di Caserta, Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale “Sant’Anna e San Sebastiano”. L’Unità operativa complessa di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply