Che spettacolo! Il Corteo Storico coinvolge tutta San Leucio

Che spettacolo! Il Corteo Storico coinvolge tutta San Leucio

Maria Beatrice Crisci – Cinquemila persone per il Corteo Storico della Real Colonia di San Leucio. Un colpo d’occhio davvero spettacolare per un evento molto atteso. Il Corteo invero ha una sua storia, e quest’anno è giunto alla sua 45esima edizione. L’iniziativa dell’Associazione Corteo Storico della Real Colonia di San Leucio, unitamente al Comune di Caserta, ha avuto come tema “Utopia Reale: la città felice di Ferdinando. Percorsi, contaminazioni e performance alla Real Colonia di San Leucio”. La direzione artistica è stata curata da Rossella Di Lucca, mentre la direzione tecnica è stata firmata da Gianluca Santangelo. Dopo il raduno, il via del Corteo.

Trecento i figuranti che hanno sfilato in abiti realizzati con le sete di San Leucio. Tanti i volti riconoscibili. Tutto curato nei minimi dettagli. Avvolti da una suggestiva atmosfera, gli squilli di trombe, il suon di tamburi e rullanti hanno dato il via al Corteo che rappresenta la vita della colonia serica. Operai, contadini, dame e cavalieri hanno sfilato per le strade del borgo regalando a tutti sorrisi. «Nell’ottica delle collaborazioni esterne delle quali ogni anno l’associazione corteo si avvale – sottolineano gli organizzatori – l’edizione 2024 ha messo in campo competenze importanti in vari campi. Infatti, una parte dei figuranti della Proloco L’Antico Borgo di Vaccheria ha preso parte alla sfilata». E ancora, l’associazione La barca di Teseo ha allietato gli spettatori con balli della tradizione popolare campana. Mentre la Proloco Real Sito ed il Circolo Sociale hanno curato l’accoglienza dei turisti in piazza della seta. E ancora, i figuranti del I Reggimento di Linea Re hanno simulato il cambio della guardia davanti al portale d’ingresso della Colonia.

L’assessore alla Cultura Enzo Battarra sottolinea: «Il Corteo Storico della Real Colonia di San Leucio rientra nel progetto di mappatura delle rievocazioni storiche sul territorio nazionale, ideato e condotto dall’Istituto Centrale per il Patrimonio Immateriale (ICPI) del Ministero della Cultura. Questa edizione del Corteo Storico leuciano è stata sicuramente la più ricca, con performance teatrali e musicali. Il pubblico è stato accolto sin dall’ingresso nella Real Colonia da attori, figuranti, musicisti, danzatori. Divertenti i testi e appropriato il lavoro attoriale. Il Corteo ha avuto il suo svolgimento nel tradizionale percorso, ma stavolta la festa è continuata con un concerto in piazza Trattoria».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9784 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Moni Ovadia, un cabaret yiddish con un gusto “asprinio”

(Maria Beatrice Crisci) – “Cabaret yiddish”: questo il titolo dello spettacolo che Moni Ovadia ha portato in scena al Teatro Comunale di Caserta lunedì sera. Autore, attore e regista impegnato

Arte

Una scultura anti-Covid, l’opera di Marello è donata dai Lions

Maria Beatrice Crisci – Un’opera scultorea dell’artista don Battista Marello sarà inaugurata domani 8 dicembre alle ore 12. L’opera sarà posta in piazza Duomo. E’ qui che ci sarà la

Primo piano

Piccolo Teatro Cts. Week end in scena con la comicità

Pietro Battarra – Quinto appuntamento per il Piccolo Teatro Cts di Caserta.  Sabato 25 novembre alle ore 20,30 e domenica 26 novembre alle ore 18,30 in scena ci sarà uno