Chiamata alle arti, il bando della Reggia che invita a fare rete

Chiamata alle arti, il bando della Reggia che invita a fare rete

La cultura si costruisce insieme, la Reggia di Caserta invita il territorio a fare rete. Pubblicato l’avviso per partecipare alle attività di valorizzazione dell’Istituto museale. Rafforzare la sinergia con le istituzioni e le associazioni per la promozione della cultura e del patrimonio, nel rispetto dei principi di trasparenza e pari opportunità. La Reggia di Caserta, patrimonio dell’umanità, prosegue l”attività di apertura al territorio per lo sviluppo di iniziative culturali.
Su questi fondamenti è stata pubblicata la manifestazione di interesse per acquisire proposte relative ad attività da svolgersi alla Reggia di Caserta e all’Acquedotto Carolino da ottobre 2020 a dicembre 2021. L’avviso è consultabile nella sezione Avvisi/Bandi di gara del sito internet del Complesso vanvitelliano.
L’Istituto museale del MiBACT, che nell’ultimo anno è stato fautore di iniziative finalizzate a “fare rete” con il territorio, in un’ottica di partecipazione, sperimentazione e responsabilità condivisa, intende avviare l’organizzazione di un programma di attività di valorizzazione coinvolgendo operatori culturali, cooperative, fondazioni, associazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e altri enti senza scopo di lucro.
La Reggia di Caserta, sulla base di una selezione delle proposte,  promuoverà le iniziative attraverso i propri canali di comunicazione e metterà gratuitamente a disposizione gli spazi per la realizzazione delle attività.
I soggetti interessati potranno presentare il proprio progetto, in linea con la mission e con le finalità dell’Istituto, via mail seguendo le indicazioni dell’avviso pubblico.
Le proposte pervenute saranno esaminate da una commissione interna all’amministrazione e valutate in base al rigore scientifico e originalità del programma; all’applicazione dei principi dell’Agenda 2030 – Obiettivi di sostenibilità ONU; all’approfondimento e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e naturale del Complesso Vanvitelliano; alla ricerca, utilizzo e interpretazione delle fonti storiche; alla diversificazione delle attività; alla capacità attrattiva delle iniziative; alla realizzazione di contributi digitali innovativi utilizzabili dall’Amministrazione con finalità di documentazione e/o divulgazione; alla reinterpretazione e utilizzo creativo degli spazi nel rispetto delle esigenze di salvaguardia e decoro degli stessi; al curriculum del proponente.​
La scadenza per la presentazione delle iniziative da realizzarsi nel trimestre ottobre/dicembre 2020 è il 30 settembre 2020.

comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6145 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

2 giugno, Festa della Repubblica. Il profumo della democrazia

(Beatrice Crisci) – Era la res publica, il supremo interesse collettivo. Dal 1946 è la Repubblica Italiana, nata con il primo voto delle donne. Questa signora dalle vigorose origini ha oggi

Primo piano

La pizza patrimonio Unesco, Franco Pepe: “Ora la formazione”

Maria Beatrice Crisci – “Bene questo riconoscimento, ma l’augurio è che sia l’avvio per la creazione di scuole di formazione per i futuri pizzaioli, poiché al momento non ce ne sono”.

Primo piano

Comicon Napoli, in giro tra i cosplay nella Mostra d’Oltremare

Mario Caldara Arte, impegno, passione. Tre ingredienti per un enorme successo, quello che emerge dal Comicon di Napoli. È ormai tradizione annuale che la Mostra d’Oltremare si trasformi in un

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply