Cittadinanza attiva, Italia Nostra alla ricerca dei beni comuni

Cittadinanza attiva, Italia Nostra alla ricerca dei beni comuni

Tiziana Barrella

– La Sezione di Italia Nostra di Caserta ha aderito al progetto nazionale dell’Associazione dal titolo “Alla ricerca dei Beni Comuni” volto a sviluppare e rafforzare la cittadinanza attiva, la legalità e la corresponsabilità attraverso la tutela e la valorizzazione dei beni comuni intesi come “risorse, materiali e immateriali, utilizzate da più individui e che possono essere considerate patrimonio collettivo dell’umanità” e che costituiscono elementi di narrazione testimoniale dei territori. La presidente di Italia Nostra sezione di Caserta Maria Rosaria Iacono ricorda: «Dopo una prima fase di formazione a cui hanno partecipato alcuni “attivatori locali”, ci siamo ritrovati lo scorso 12 novembre all’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, Dipartimento di Lettere e Beni Culturali, per un’attività laboratoriale volta principalmente a individuare alcuni beni comuni della nostra provincia da tutelare e sviluppare. In questa occasione abbiamo anche riflettuto sul ruolo delle Associazioni rispetto ai processi di sensibilizzazione e coinvolgimento delle comunità locali finalizzati alla salvaguardia dei beni culturali, soprattutto di quelli poco noti o cosiddetti minori». Il referente locale del progetto Pierluigi De Felice ricorda: «Per partecipare basta compilare il breve questionario attraverso il seguente link (https://forms.gle/qgVmh6nFVY98nPZAA), per aiutarci a individuare ulteriori beni comuni presenti nella provincia di Caserta che la comunità locale ritenga significativo far conoscere, tutelare e valorizzare».

About author

Tiziana Barrella
Tiziana Barrella 34 posts

Avvocato del Foro di Santa Maria Capua Vetere. Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Giuridico Italiano. Segue numerose attività formative per alcune Università italiane. Svolge docenza e formazione per enti pubblici, privati e università. Profiler e studiosa di criminologia e psicologia comportamentale, nonché specializzata già da anni, nello studio della comunicazione non verbale e del linguaggio del corpo, con una particolare attenzione rivolta al significato in chiave criminologica delle azioni eterolesive ed autolesive, necessarie per la redazione di un profiling.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Arrivano gli Etruschi a Napoli, opening della mostra al Mann

Aprirà il 12 giugno la mostra Gli Etruschi e il MANN, a cura di Paolo Giulierini e Valentino Nizzo, promossa dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, con l’organizzazione di Electa.Seicento i reperti che saranno presentati

Comunicati 0 Comments

Carditello. Elisa, Alice e De Crescenzo sul palco del Festival

-Un vero e proprio inno alla bellezza della Campania Felix e una grande festa popolare per celebrare la rinascita della Reggia borbonica con tanti artisti e ospiti d’eccezione. Il Real Sito di Carditello (Sam

Cultura 0 Comments

Biblioteche civiche, nasce l’associazione Temporanea di Scopo

Luigi Fusco -È stata costituita l’Associazione Temporanea di Scopo che andrà a gestire il nuovo sistema bibliotecario “Appia Felix“, il cui scopo sarà l’agevolazione nella fruizione, da parte dei cittadini 

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply