Così fan tutte, la Prima è al San Carlo. Regia di Chiara Muti

Così fan tutte, la Prima è al San Carlo. Regia di Chiara Muti

-Torna in scena al Teatro di San Carlo da mercoledì 23 marzo alle ore 20 Così fan tutte di Wolfgang Amadeus Mozart nell’allestimento del Massimo napoletano per la regia di Chiara Muti, coprodotto con la Wiener Staatsoper. Sul podio, alla guida di Orchestra e Coro Dan Ettinger: un debutto al San Carlo il suo, dopo il successo di Carmen di Bizet diretta lo scorso anno in piazza del Plebiscito.  Ettingerr ricoprirà il ruolo di direttore musicale del Teatro di San Carlo a partire dal 1 gennaio 2023. Maestro del Coro è José Luis Basso. Scene e costumi sono firmati rispettivamente da Leila Fteita e Alessandro Lai. In palcoscenico un cast d’eccezione: Fiordiligi avrà la voce di Mariangela Sicilia, Dorabella sarà interpretata da Serena Malfi, Alessio Arduini sarà Guglielmo, e Maxim Mironov Ferrando. Damiana Mizzi vestirà i panni di Despina e Poalo Bordogna quelli di Don Alfonso. 

Sesto titolo in cartellone per la Stagione Lirica 21/22, Così fan tutte, sarà in scena per sei recite dal 23 marzo al 2 aprile. Con Così fan tutte si apre un’intensa settimana dedicata a Mozart che comprende un concerto di arie eseguite da Rosa Feola con l’Orchestra diretta da Dan Ettinger sabato 26 marzo. 

Nelle note di regia dello spettacolo Chiara Muti scrive: “Così Fan Tutte è il Dramma giocoso del Disincanto… Amiamo veramente o per gioco? E che cos’è veramente l’amore se non una scelta di tempo e di luogo… un caso…un incontro… In quest’Opera l’illusione è più reale della realtà stessa… e la scena immaginata è come una “Lanterna Magica” fatta di specchi che riflettono ciò che siamo nell’immaginario di chi ci sta intorno…È uno spazio della mente nel quale Aria e Acqua si riflettono in segno di eterno movimento… Metafora dei nostri umori … incostanti come gli elementi che ci governano… e le dodici figure che in scena

interagiscono con i protagonisti Sono lo specchio delle emozioni passate e future… spettatori e attori al tempo stesso… Fantasmi Accondiscendenti degli Amanti che Furono e che saranno…Così Fan Tutte è un’opera metafisica! Una riflessione profonda sull’essenza del nostro essere…Noi Siamo attraverso lo sguardo degli altri…”.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8280 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Del Gaudio e del Giudice, artisti allo specchio per il 2 giugno

Maria Beatrice Crisci – Due artisti allo specchio per una data speciale, il 2 giugno. Due luoghi simbolici della città di Caserta, la Reggia e il Monumento ai Caduti. Unico

Attualità 0 Comments

La città che vorrei. Caserta post Covid, la premiazione online

Claudio Sacco -E questo pomeriggio alle 17 in diretta online la premiazione del concorso «La città che vorrei dopo il covid 19».  E’ questo il concorso di idee rivolto alle

Cultura 0 Comments

Caccia al tesoro al Belvedere, benvenuti a un Natale da favola

Roberta Greco – Un «Natale da favola», è così che si chiama l’iniziativa, per tutta la famiglia, che prevede cinque date e si terrà al Belvedere di San Leucio a

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply