Dolce&Salato. Daddio, è musica in cucina con il quinto quarto

Dolce&Salato. Daddio, è musica in cucina con il quinto quarto

Maria Beatrice Crisci

-L’Università del Sapore della Scuola Dolce & Salato degli chef Giuseppe Daddio e Aniello di Caprio ha pensato bene di rivalutare alcuni sapori legati alla tradizione con il seminario «Il quinto quarto di carne. La tradizione e i piatti della memoria». Video-intervista allo chef Giuseppe Daddio

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8558 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Psicologo in classe, dal Manzoni partono le firme per la legge

Maria Beatrice Crisci – «Non nascondo una certa emozione nel prendere la parola perché per la prima volta presentiamo questa proposta di legge agli studenti. Abbiamo fatto presentazioni alla Camera

Attualità 0 Comments

Che impresa fare cultura! A Caserta cercasi re per un giorno

Enzo Battarra – Re per un giorno, anzi per un martedì. È la proposta che la Direzione della Reggia di Caserta lancia a chiunque faccia o voglia fare imprenditoria culturale. Nella convinzione

Primo piano 0 Comments

L’arte al femminile nel ‘700, Angelica Kauffmann a Carditello

Luigi Fusco – Nell’ambito degli studi di storia dell’arte, quando si tenta di individuare una figura femminile che si sia occupata di arti visive, l’attenzione, il più delle volte, cade

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply