Donazione organi, un gesto di grande generosità

Donazione organi, un gesto di grande generosità

Luigi D’Ambra

Decidere di donare i propri organi e tessuti dopo la morte è un gesto di grande generosità. Così facendo si dona ad uno o più pazienti, in molti casi in fin di vita, la possibilità di guarire e riprendere una vita normale. In quest’ottica il sindaco di Caserta Carlo Marino ha firmato un protocollo d’intesa con il presidente dell’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule provinciale Caserta (A.I.D.O. Caserta) Gennaro Castaldi. “L’obiettivo – si legge in una nota del comune – è quello di promuovere tra i cittadini la cultura della donazione degli organi, un atto concreto, immediato ed efficace di civiltà e solidarietà, finalizzato a salvare la vita o migliorarne la sua qualità. Secondo quanto prevede l’accordo, promosso dall’assessore all’Innovazione nei Servizi Demografici Rita Martone, il Comune di Caserta impegna innanzitutto a diffondere tra i cittadini una corretta informazione sui trapianti di organi e di tessuti, all’atto del rilascio/rinnovo della Carta di Identità ed attraverso campagne pubblicitarie; a coinvolgere il personale addetto all’Ufficio Anagrafe affinché partecipi alla formazione specifica in merito alla corretta informazione sui trapianti di organi e di tessuti; a dare supporto alla rete di progetto per la realizzazione di iniziative locali per la promozione dell’informazione in materia di donazione e trapianto di organi e tessuti, nonché per la verifica del bisogno di trapianto dei cittadini residenti”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7909 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Caserta, una cena evento alle Tre Farine chiude il Kostabi day

Maria Beatrice Crisci – Un evento nell’evento quello che ha visto protagonista a Caserta Mark Kostabi, noto artista internazionale ma anche straordinario musicista. Infatti, dopo il concerto alla Reggia lui

Reggia. Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio

Regina Della Torre – La Reggia di Caserta celebra sabato 21 aprile la “Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio in collaborazione con il Mibact, il Miur, l’Associazione Sommelier

Spettacolo 0 Comments

Isabella Ferrari e Iaia Forte in Salotto, al Comunale di Caserta

Claudio Sacco – Riprende Il Salotto a Teatro, il format giornalistico ideato e condotto da Maria Beatrice Crisci abbinato alla stagione teatrale del Teatro Comunale Costantino Parravano di Caserta. L’appuntamento è per sabato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply