E’ alternanza scuola/lavoro tra l’Istituto Buonarroti e la Reggia di Caserta

E’ alternanza scuola/lavoro tra l’Istituto Buonarroti e la Reggia di Caserta

“Crescere in Alternanza. L’esperienza Buonarroti – Reggia di Caserta” è il titolo dell’interessante convegno in programma venerdì 22 luglio alle ore 10, organizzato dall’Istituto Tecnico Statale “M. Buonarroti” di Caserta a conclusione del percorso di alternanza scuola/lavoro intrapreso dai suoi alunni presso la Reggia di Caserta. Location d’eccezione, la Sala della Gloria a Palazzo Reale. Illustri personalità siederanno al tavolo dei relatori: l’onorevole Camilla Sgambato, il direttore del Usr Campania Luisa Franzese, il dirigente del Csa di Caserta Vincenzo Romano, il direttore della Reggia Mauro Felicori, la dirigente dell’Its Buonarroti Antonia Di Pippo e la professoressa Gilberta Materazzo, referente dell’alternanza scuola lavoro dello stesso tecnico casertano. È attesa altresì la presenza del sottosegretario ai Beni Culturali onorevole Antimo Cesaro. L’incontro sarà moderato dalla giornalista Francesca Nardi, direttrice di Tvluna Caserta. Interverrà il sindaco di Caserta Carlo Marino. Sono stati invitati all’evento, tra gli altri, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, l’assessore regionale all’Istruzione Lucia Fortini, il presidente della Provincia di Caserta Angelo Di Costanzo, il direttore del Dipartimento di Scienze Politiche Jean Monnet Gianmaria Piccinelli, il presidente di Confindustria Luciano Morelli, il presidente della Camera di Commercio Tommaso De Simone. Presenti anche autorità istituzionali e scolastiche del territorio. Presenzieranno anche tutti i partner aziendali che collaborano con il tecnico Buonarroti per l’alternanza scuola lavoro prevista dalla legge n. 107 del 2015. In platea, nella Sala della Gloria, gli alunni che hanno realizzato i diversi percorsi di alternanza scuola lavoro, insieme ai tutor d’aula Gabriella Montanaro e Claudia Comel e ai tutor d’azienda guidati dal referente della Reggia Vincenzo Mazzarella. Sarà firmato anche un ulteriore protocollo d’intesa tra il Buonarroti e la Reggia di Felicori sulla “lungimiranza progettuale” di Luigi Vanvitelli. Al termine del convegno sarà offerto agli ospiti un aperitivo “borbonico”.

Fonte: Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9778 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Giornate del patrimonio. La due giorni è a fine settembre

Luigi Fusco -Ritornano le GEP, le Giornate Europee del Patrimonio/European Heritage Days, tra gli eventi culturali più importanti d’Europa. Ben due sono le giornate dedicate all’iniziativa: sabato 24 e domenica

Cultura

Terrae Motus By Night. Lezione sull’arte contemporanea

(Beatrice Crisci, foto di Giovanni Izzo) – Terrae Motus By Night, cioè l’accesso straordinario notturno alla Collezione Lucio Amelio alla Reggia di Caserta, per questo sabato 27 agosto si accompagnerà a una

Primo piano

Cenerentola della cultura, brilla ancora “Sentieri di memoria”.

Marco Cutillo – Si è conclusa, con l’assegnazione del premio “Santa Maria a Macerata”, la manifestazione culturale “Sentieri di memoria”. Organizzato da Bartolo Corbo, l’evento ha tenuto impegnato il pubblico