E’ vigilia di Natale, il cuore di Caserta vive il suo party diffuso

E’ vigilia di Natale, il cuore di Caserta vive il suo party diffuso

Maria Beatrice Crisci

La vigilia di Natale a Caserta è un party diffuso, è un last minute per gli ultimi preparativi, ma è soprattutto una festa che coinvolge tutte le generazioni. Oggi i brindisi di strada inizieranno a mezzogiorno e si protrarranno fino all’ora del cenone. Si camminerà tra una marea di persone su corso Trieste, via Mazzini, via San Carlo, nelle stradine della Santella, nell’intero quadrilatero del Villaggio Torre. Sarà la grande occasione per salutare gli amici di ogni giorno, ma anche per rivedere quelli che si incontrano una volta all’anno. Tra le mani le shopping bag in cui nascondere gli ultimi regali.

Sarà un tintinnio di bicchieri sul corso Trieste a Caserta, il prosecco vincerà ancora la sua partita tra le bollicine, ma avanzano i bianchi campani, fermi ma anche mossi. Lo sa bene Giacomo Serao che è punto di riferimento in materia di aperitivi e cocktail all’ombra della Reggia. Il bartender casertano, ambasciatore di arte, cultura e ricerca in enologia in Italia e nel mondo, è già pronto con una ricca proposta. E promette un aperitivo esplosivo per questa vigilia.

Si gusteranno per strada ciliegine di mozzarella di bufala, piccoli rustici, ma farà capolino anche il sushi del nuovo gioiello Nippon che anche per la vigilia di Natale proporrà uno speciale aperitivo accompagnato da musica live.

La lunga giornata della vigilia del Natale è fatta di tanti brindisi, aperitivi, incontri, auguri, baci & abbracci e naturalmente foto sotto il grande albero di Natale in piazza Dante. Sì, proprio quella piazza che a Caserta familiarmente chiamano Margherita, in onore della regina e a dispetto del sommo poeta. È qui che il Gran Caffè Margherita celebrerà il tradizionale rito dell’aperitivo con la musica di Mario Garofano. Special Guest Chiara Giorgianni.

Aperitivo della vigilia anche alla Pasticceria Contemporanea in Corso Trieste dello chef Marco C. Merola che propone per l’occasione uno speciale drink natalizio “Contemporaneo”.

L’augurio è che il party diffuso per la città di Caserta non lasci bottiglie e bicchieri abbandonati per strada. È una vera questione di civiltà.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8280 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Solidarietà a suon di jazz, Pietro Condorelli star al Belvedere

Pietro Battarra – «Noi tutti confidiamo nella generosità dei tanti che sapranno sostenere questo evento, regalandosi anche lo spettacolo di una orchestra casertana che è ormai una eccellenza nel panorama

Reggia, il giardino incantato di Marco Lodola e Giovanna Fra

Maria Beatrice Crisci – Sarà presentata oggi alla stampa alle ore 18 con preview per i giornalisti la mostra «Tempus – Time» alla Reggia di Caserta. E’ questa una doppia personale degli

Primo piano 0 Comments

Al Liceo Manzoni il console Generale di Francia a Napoli Seytre

Martedì 11 ottobre alle ore 14,30 il console Generale di Francia Jean Paul Seytre visiterà il liceo Alessandro Manzoni di Caserta, unico liceo linguistico del capoluogo ed unico liceo linguistico

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply