Etruschi al Mann per un altro mese, reperti da Terra di Lavoro

Etruschi al Mann per un altro mese, reperti da Terra di Lavoro

Luigi Fusco

– Prorogata fino al 28 giugno la grande esposizione dedicata agli Etruschi in corso al Museo Nazionale Archeologico di Napoli. La mostra, a cura di Paolo Giulierini e Valentino Nizzo, inaugurata un anno fa e in programma fino al 31 maggio, consta di ben seicento reperti visibili, suddivisi tra opere d’arte e oggetti afferenti alla cosiddetta cultura materiale.

L’esposizione si sviluppa lungo un arco temporale di circa sei secoli, dal X al IV sec. a.C., attraverso un percorso di indagine dedicato alla ricostruzione delle fondamenta storiche della civiltà etrusca, il cui potere derivava soprattutto dal controllo delle risorse naturali delle fertili pianure della Padania e della Campania.

Suddiviso in due sezioni, l’allestimento della mostra è stato curato nei minimi dettagli lasciando un considerevole spazio anche all’esposizione di reperti restaurati già facenti parte delle raccolte del museo archeologico napoletano.

L’obiettivo dell’iniziativa è stata la restituzione, ad un pubblico di curiosi e di appassionati della materia, delle testimonianze lasciate dagli etruschi in Campania, ma anche la riscoperta dei loro rapporti con la Magna Grecia, così come la conoscenza di tutti gli aspetti legati allo studio della loro civiltà e cultura.

Grande attenzione è stata, poi, rivolta alla provincia di Caserta attraverso la presenza di reperti provenienti dalle necropoli di Carinaro, Gricignano d’Aversa e Capua: tracce preziose appartenenti a necropoli riferibili alla cultura protovillanoviana e villanoviana, già conservate presso i musei archeologici di Santa Maria Capua Vetere e Succivo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8815 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Jazz Lennie Tristano, una tesi e un libro di Luisa Di Donato

Maria Beatrice Crisci -Luisa Di Donato ha dedicato la sua tesi e poi un libro al Jazz Lennie Tristano. La presentazione durante il CeGusto Urban Park. L’intervista per #ondawebtv

Comunicati 0 Comments

Fisco a Scuola, all’Istituto Giordani un seminario di Legalità

-Due le giornate che gli studenti dell’ ITIS-Liceo Scientifico F. Giordani Caserta hanno dedicato al progetto Fisco e Scuola per Seminare Legalità. Circa 250 gli studenti coinvolti. Presso l’Istituto Giordani,

Attualità 0 Comments

#iorestoacasa ma… il consiglio comunale baby presenta il progetto

Claudio Sacco -“#iorestoacasa ma…”: al via una iniziativa del Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi della Città di Caserta. Domani alle ore 18, presso la Sala Convegni del Centro

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply