Fa-rinati, ecco i biscotti della speranza realizzati dai detenuti

Fa-rinati, ecco i biscotti della speranza realizzati dai detenuti

Maria Beatrice Crisci

-Nel laboratorio creato all’ interno della Casa Circondariale di Carinola sono “nati” i Fa_rinati. Sono questi i biscotti prodotti da forno, panificati e pasticceria, realizzati dai detenuti grazie ad un progetto di inclusione socio-lavorativa e di riscatto umano portato avanti dall’Associazione Generazione Libera, presidente Rosario Laudato.

Il nome Fa_rinati, nasce dal connubio di due parole chiave: la farina, ingrediente base di tutti i prodotti del laboratorio e la rinascita intesa come atto che restituisce una nuova forma di vita. «Non importa quante volte cadi, ma quante volte ti rialzi!», lo spirito dell’iniziativa finanziata dalla Regione Campania che prevede un laboratorio dedicato alla pasticceria che ha come docente lady chef Federica Sapienza. E poi, quello delle pizze con docente il pizzaiolo Giuseppe Scagliarini. A sostenere l’iniziativa il garante dei detenuti Samuele Ciambriello.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9768 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura

Benvenuto, 2018! Il Mibact lo promuove #annodelciboitaliano

Maria Beatrice Crisci – Arte e cibo, che binomio! La storia è piena di esempi, dalle grandi firme alle immagini più popolari, dalle rappresentazioni del passato ai lavori contemporanei con il

Primo piano

Dalla Reggia al Belvedere. Primo Maggio all’insegna dell’arte

Redazione -La Reggia di Caserta ha fatto registrare nella giornata del Primo Maggio circa 5906 visitatori. Il cattivo tempo non ha, dunque, fermato gli amanti della cultura. La pioggia infatti

Attualità

Reggia, nel Cannocchiale ecco Romano Prodi e Mauro Felicori

Maria Beatrice Crisci – C’è un pezzo di storia di Bologna, dell’Italia e dell’Europa nell’incontro avvenuto stamattina nella Reggia di Caserta. Mauro Felicori, per tutti il Superdirettore, a Bologna ci