Festa del cioccolato, il Natale a Caserta si apre con dolcezza

Festa del cioccolato, il Natale a Caserta si apre con dolcezza

Maria Beatrice Crisci

Festa del Cioccolato– «La quarta edizione della Festa del Cioccolato artigianale Chocolate Days si chiude con un bilancio estremamente positivo. Questo conferma anche il successo degli anni scorsi per un format che valorizza il raffinato mondo dell’artigianato e mette in risalto le tipicità locali». E’ soddisfatto Gianfranco Ferrigno, presidente del Movimento Turismo del Cioccolato e delle Eccellenze Italiane, che ha organizzato la tre giorni in piazza Gramsci a Caserta. Tantissimi i visitatori che hanno affollato gli stand dei maestri cioccolatieri provenienti non solo dalla Campania, ma anche dalla Puglia, dalla Sicilia e dalla Lombardia.

L’evento, nato da un progetto del Claai Salerno, è stato patrocinata dal Comune di Caserta con la collaborazione di Tanagro Legno Idea, che ha messo a disposizione le caratteristiche strutture in legno. L’assessore alla programmazione dello sviluppo produttivo della città Emiliano Casale sottolinea: «E’ stata una bella festa. Questo quarto anno ha fatto registrare numeri importanti e la città ha risposto molto positivamente. La Festa del Cioccolato rappresenta l’apertura di tutte le iniziative del Natale. Per noi è ormai una tradizione».

Cioccolato - 1L’evento, oltre a offrire un goloso viaggio nel mondo del cioccolato artigianale, ha consentito al pubblico di assistere ai due show cooking tenuti dal pasticciere aversano Enrico Mungiguerra e dalla maestra cioccolatiera Anna Chiavazzo. Due vere eccellenze del territorio casertano che hanno attirato l’attenzione di piccoli e grandi con la preparazione della torta strawchoc e della merenda golosa. Inoltre, all’interno del villaggio i visitatori hanno potuto assaggiare le specialità di cioccolato di Modica, il cioccolato artigianale irpino, cremini in tanti gusti, mostaccioli campani, liquori artigianali. E poi cannoli, pasta di mandorla, croccante, pistacchio e cassata, tutti siciliani. E ancora dolcetti alle castagne, cioccolato perugino, cioccolato artigianale campano, cioccolato vegano e senza glutine, waferini al cioccolato, torrone artigianale, creme spalmabili, liquirizia calabra. Chocolate Days nasce a Salerno cinque anni fa e progressivamente ha fatto tappa in varie città campane: Pompei, Caserta,  Avellino. La manifestazione è cresciuta di anno in anno. Vero è che farà tappa anche a Milano davanti al Castello Sforzesco agli inizi di marzo. L’evento nasce con l’intento di far conoscere il vero cioccolato artigianale, le sue proprietà nutrizionali, le caratteristiche di un prodotto che nasce dalle tecniche e dalla creatività degli artigiani.

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8252 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Il Giordani di Caserta protagonista del primo hackathon online

Maria Beatrice Crisci – Ha preso il via oggi #scuolafutura il primo l’Hackathon nazionale online della scuola italiana promosso dal Miur in programma fino al 20 maggio nell’ambito delle attività

Primo piano 0 Comments

Marino: “Da Caserta un modello per rilanciare l’agricoltura”

“Sono convinto che partendo proprio dalle città del sud Europa come Caserta possiamo costruire un modello virtuoso che crei le condizioni affinché l’Europa possa diventare davvero uno Stato unico nelle

Attualità 0 Comments

Economia circolare all’Officina Vanvitelli, dai rifiuti ai tessuti

Luigi Fusco –Herewear/From Farm to Clothes è il titolo dell’event/workshop in programma venerdì 29 aprile, dalle 9.00 alle 17.00, presso l’Officina Vanvitelli a San Leucio di Caserta. Sperimentazione di tessili

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply