Festa della mamma, le Azalee della ricerca si comprano online

Festa della mamma, le Azalee della ricerca si comprano online

La festa della mamma si avvicina e per l’occasione tornano le Azalee della Ricerca della Fondazione AIRC per la ricerca sui tumori delle donne.  Per la prima volta dal 1984, a causa dell’emergenza coronavirus, le piantine di Azalea non saranno distribuite nelle tante piazze d’Italia dai migliaia di volontari come da tradizione, ma si potranno ordinare solo su Amazon.it a fronte di una donazione di 15 euro.

I fondi raccolti contribuiscono alla ricerca scientifica, 100% italiana, nella battaglia contro i diversi tipi di tumore che solo nel 2019 hanno colpito circa 175.000 donne. In 36 anni attraverso la distribuzione della Azalea della Ricerca sono stati raccolti più di 270 milioni di euro che, secondo la Fondazione AIRC, sono stati cruciali per lo sviluppo di diagnosi precoci e terapie personalizzate, più efficaci e tollerate dalle pazienti.

“Le pazienti beneficiano oggi dei risultati che i ricercatori hanno ottenuto grazie a decenni di studi e investimenti, per questo è fondamentale continuare a sostenere con fiducia il loro lavoro, unica possibilità per un futuro sempre più libero dal cancro,” si legge in una nota. 

Circa una donna su tre viene colpita da un tumore nel corso della vita, secondo le stime della Fondazione AIRC. Il tumore più diffuso è il cancro al seno con 53.000 nuovi casi all’anno, circa 145 nuove diagnosi al giorno. Tuttavia grazie ai progressi fatti dalla ricerca scientifica la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi è cresciuta negli ultimi decenni fino all’87% circa. Il tumore del retto ha colpito 22.000 donne, il tumore del polmone è stato diagnosticato a 13.000 donne, mentre i tumori ginecologici ogni anno interessano circa 16.000 pazienti.

Secondo la Fondazione, quest’anno l’Azalea della Ricerca “amplifica il suo valore simbolico diventando un regalo ancora più speciale da dedicare a tutte le mamme, per far sentire la nostra vicinanza anche stando lontani”. Comunicato stampa






About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8252 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo 0 Comments

Caserta, Leo Gullotta trasforma il Salotto a teatro in uno show

Claudio Sacco  (ph Pino Attanasio) – Affollatissimo il primo appuntamento de “Il Salotto a Teatro”, incontri tra i protagonisti della scena e il pubblico. Ospite dell’incontro, curato dalla giornalista Maria Beatrice

Primo piano 0 Comments

Confindustria, il neopresidente Schiavone presenta la squadra

Innovazione, condivisione e rinascita. Sono queste alcune parole chiave del programma relativo al quadriennio 2021-2025 presentato oggi pomeriggio al Consiglio Generale dal presidente designato di Confindustria Caserta Beniamino Schiavone. Oltre

Cultura 0 Comments

Benvenuta, Katia Ricciarelli! È Jommelli & Cimarosa Festival

Maria Beatrice Crisci – Katia Ricciarelli madrina d’eccezione della quarta edizione del Festival Jommelli -Cimarosa. La manifestazione è stata presentata al Comune di Aversa. Con il sindaco Alfonso Golia, l’assessore

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply