Festa della Musica, al Real Sito di Carditello un flashmob

Festa della Musica, al Real Sito di Carditello un flashmob

Pietro Battarra

Il Real Sito di Carditello celebra la Festa della Musica domenica 21 giugno. Un grande flashmob con i suoni primordiali del canto OM, avvolgerà il Real Sito di Carditello ed i boschi che lo circondano, facendo vibrare i cuori all’unisono e liberando il corpo dalle emozioni negative accumulate durante il covid. L’energia contagiosa dell’OM Chanting, dunque, per celebrare a Carditello la Festa della Musica ed il Solstizio d’Estate in armonia con la natura e con il territorio. Suoni mistici come le campane, il flauto, l’harmonium, le conchiglie ed i grilli, che accompagneranno tutti i partecipanti in un viaggio nel tempo – riuniti in cerchio intorno al tempietto dove Ferdinando IV di Borbone amava festeggiare il miracolo delle stagioni – fino a trasformarsi in uno strumento musicale per eccellenza.

Proprio come un musicista utilizza il diapason per accordare una chitarra o un sitar – spiega Luigi Nicolais, presidente della Fondazione – Carditello, oltre ad essere un sito culturale, si propone di stimolare il benessere psicofisico dei visitatori e di valorizzare lo sviluppo del territorio, promuovendo il binomio natura e cultura. Unirsi e cantare in gruppo crea sintonia, solidarietà e grande vicinanza, rafforzando la nostra politica di inclusione ed aprendo le porte di Carditello a tutti. Per partecipare al flashmob non occorre saper cantare o avere particolari abilità, ma semplicemente voler stare insieme e condividere una giornata di festa”. Non solo canto, ma tanti eventi gratuiti dedicati agli amanti della natura, agli sportivi e ai bambini, che avranno per la prima volta la possibilità di passeggiare e giocare con i pony nel galoppatoio della Reale Delizia. Il programma di domenica 21 giugno: dalle ore 10 alle 17, ogni 45 minuti, passeggiate a cura della Federazione Camminatori Sportivi nel bosco di eucalipti; ore 10, corso di yoga con la maestra Mariateresa Verona e, ore 11, corso di pilates con l’insegnante Mary Amato nel bosco di cerri; ore 12, inaugurazione degli orologi solari con i saluti del sindaco di San Tammaro, Ernesto Stellato, e del presidente della Fondazione Real Sito di Carditello, Luigi Nicolais, e con gli interventi della direttrice dell’Osservatorio astronomico di Capodimonte, Marcella Marconi, della professoressa DIARC – Università Federico II di Napoli, Alessandra Pagliano, e del restauratore Struere, Eugenio Loreto; dalle ore 16 alle 18, attività per bambini con i pony; ore 16, corso di pilates e, ore 17, corso di yoga nel bosco di cerri; ore 18.30, flashmob #CarditelloCanta – OM Chanting condotto da Giovanni Di Palma dell’Associazione Bhakti Marga Italia. La Fondazione Real Sito di Carditello sostiene la Cooperativa sociale E.V.A. di Santa Maria Capua Vetere (CE) – fondata nel 1999 da un gruppo di donne impegnate nella prevenzione e nel contrasto della violenza maschile contro le donne ed i minori – che, per l’occasione, ha realizzato una serie di cuscini con il logo “Carditello” per il relax nei boschi. E ancora per partecipare alle singole attività ed accedere alle sale interne nel corso della giornata, prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti, inviando una richiesta – entro le ore 18 di venerdì 19 giugno – alla mail prenotazione@fondazionecarditello.org.Tutti gli eventi previsti per domenica 21 giugno sono gratuiti.

About author

Pietro Battarra
Pietro Battarra 140 posts

Pietro Battarra. Pubblicista. Iscritto a Scienze delle Comunicazioni Università Suor Orsola Benincasa Napoli, si interessa in particolare di cultura e fenomeni sociali. La sua passione sono la moda e il fitness. Ha iniziato giovanissimo a sfilare per marchi come Dolce&Gabbana, Trussardi, Hogan, Roberto Cavalli, Alcott, MSGM, Minimal ed è stato protagonista di shooting fotografici e cataloghi per importanti campagne pubblicitarie. Dall’esperienza a New York a quella in Cina, passando per la Turchia e la Spagna nei suoi progetti c’è quello di occuparsi di marketing e comunicazione.

You might also like

La galleria d’arte di Thomas Dane a Casa Ruffo

Mario Caldara – Tra fascino ed eleganza, tra ricchezza e cultura, tra arte e storia: “protetta” da un esteso giardino, Casa Ruffo, in Via Francesco Crispi a Napoli, fu la

Comunicati 0 Comments

Mirabilia a Caserta, call per operatori del turismo culturale

-La Camera di Commercio di Caserta ospiterà dall’11 al 13 Novembre la Borsa del Turismo Culturale, si tratta dell’evento Mirabilia, il network di Unioncamere e di 17 Camere di Commercio

Attualità 0 Comments

16 luglio, la Madonna del Carmine nella rumba degli scugnizzi

Enzo Battarra – “Chella bella Mamma d”o Cármene v”o ppava. Nun mm”o ppòzzo faticá!”, così canta la Nuova Compagnia di Canto Popolare in quello che è un capolavoro di Raffaele

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply