Feste, i buoni cibi di Natale che fanno bene anche alla salute

Feste, i buoni cibi di Natale che fanno bene anche alla salute

Maria Beatrice Crisci

-Il Natale è una continua tentazione per la linea. Una considerazione vera, ma non del tutto. Infatti, anche in questi giorni di festa c’è spazio per la salute e il benessere. Ci sono cibi natalizi che fanno bene e che aiutano persino a restare in forma. È vero, certo, che il Natale è un po’ il paradiso di tutti i golosi, ma è pur vero che i nutrizionisti sono concordi sulla necessità di instaurare un rapporto sano e gioioso con il cibo, affinché si possa seguire uno stile di vita salutare per tutto il corso dell’anno. Quindi, anche in questi giorni di festa ci si può fare del bene scegliendo di consumare alcuni cibi caratteristici delle festività e ricchi di proprietà attive per il benessere e persino per la linea. Ovviamente, la parola d’ordine è non abusare. Bene, dunque, per noci, nocciole e mandorle e pistacchi. Si tratta di elementi immancabili di pranzi e cene di Natale. Di solito si mangiano a fine pasto, aggiungendo una bella dose di calorie. Ciò nonostante è importante sottolineare quanto la frutta secca (alle giuste dosi) sia benefica per la salute a per la linea. Va detto che si tratta di alimenti ricchi di acidi grassi essenziali, ovvero di grassi “buoni”. Questi ultimi combattono il colesterolo “cattivo” nel sangue, mantenendone i livelli sotto controllo, e sono alleati della buona salute del cuore. Inoltre, i grassi e le fibre contenute nella frutta secca placano la fame nervosa, donano sazietà e aiutano la regolarità del transito intestinale. Va poi aggiunto che la frutta secca contribuisce anche a tenere sotto controllo le impennate di glicemia tipiche del periodo (a causa del più frequente consumo di zuccheri semplici). Infine, consumare frutta secca significa fare il pieno di minerali quali il magnesio, dall’effetto rilassante e anti-ansia.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7931 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Il Manifesto di Caserta, l’Architettura in 10 punti è un volume

Claudio Sacco – Mercoledì 26 aprile alle ore 16 presso la sede dell’Ordine degli Architetti in corso Trieste a Caserta la conferenza stampa di presentazione del «Manifesto – Percorsi», la pubblicazione

Primo piano 0 Comments

Mozzarella e pasta di Gragnano, insieme per il WorldPastaDay

Alla manifestazione milanese “Tuttofood” si rafforza l’alleanza tra il Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop e il Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano Igp. Le due

Primo piano 0 Comments

Un eroe della Resistenza, a Capua si ricorda Carlo Santagata

Luigi Fusco – Martedì 5 ottobre verranno rinnovate a Capua le celebrazioni in onore di Carlo Santagata, giovane studente sammaritano trucidato dai nazisti nel 1943. Originario di Portici, dove era

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply