Frammenti impertinenti bis, brindisi con Donzelli da Arterrima

Frammenti impertinenti bis, brindisi con Donzelli da Arterrima

Magi Petrillo

-Il buon Natale porta quest’anno a Caserta una firma d’autore. È quella di Bruno Donzelli con la mostra “Frammenti impertinenti bis” che sarà inaugurata sabato 4 dicembre alle 18 presso Arterrima contemporary in corso Trieste 167 a Caserta. L’evento è patrocinato dal Comune di Caserta. L’ingresso è libero con obbligo di green pass e mascherina. Bruno Donzelli, l’artista più rappresentativo residente nel territorio casertano, torna così ad esporre nella sua città adottiva, con una nuova mostra alla vigilia di Natale. Ben venti le opere di dimensione 20 x 20 cm. Sono loro i “frammenti impertinenti”. A questi lavori di piccolo formato si aggiungono tre opere storiche.

“È un onore per Caserta che un artista della levatura internazionale di Bruno Donzelli abbia scelto da decenni la nostra città per viverci, entrando a peno diritto attivamente nella nostra comunità”, sono le parole di Enzo Battarra, assessore alla Cultura del Comune di Caserta. Che aggiunge: “La mostra di Donzelli serve a introdurre nella città della Reggia un clima festivo natalizio fatto di tinte forti e di gioia di vivere, esorcizzando le tensioni che la pandemia ha generato. I suoi frammenti impertinenti bis rappresentano la voglia di ritornare alle buone pratiche artistiche e di ripartire grazie all’entusiasmo della cultura”.

L’appetitosa produzione in scala ridotta di Bruno Donzelli mantiene tutto il fascino di un ironico viaggio nell’arte del secolo scorso. I colori brillanti cari all’artista raccontano le avanguardie storiche del ‘900, che vengono rivisitate alla sua maniera, giocando con i temi del surrealismo, del futurismo, dell’informale, dell’astrazione, della pop, fino alla street art. Tutto viene interpretato e raccontato nello stile di questo colto e al tempo stesso impertinente costruttore di immagini. La mostra sarà anche un’occasione per uno scambio di auguri. Dunque,  un “Buon Natale” con la firma d’autore. L’esposizione sarà visitabile tutto il mese di dicembre su appuntamento

(cell.388/ 377 5582).

About author

Maria Giovanna Petrillo
Maria Giovanna Petrillo 44 posts

Magi Petrillo alias Maria Giovanna Petrillo è professore Associato in Letteratura Francese e giornalista pubblicista. Incardinata presso il Dipartimento di Studi Economici e Giuridici dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Insegna “Abilità Linguistiche in Lingua Francese” e “Civiltà Francofone. Dal 2021 coordina il Collegio Docenti del Dottorato di ricerca in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche. Formatrice CLIL/EMILE. I suoi campi di ricerca riguardano la letteratura francese e francofona dal XIX secolo all’estremo contemporaneo; alcuni lavori indagano la polarità tra giornalismo, cinema e letteratura.

You might also like

Attualità 0 Comments

Caserta, giornata di testimonianza per la Custodia del Creato

Claudio Sacco – Una giornata annuale dedicata a riaffermare l’importanza, anche per la fede, dell’ambientalismo con tutte le sue implicazioni etniche e sociali. Caserta celebra la quarta Giornata regionale per la

Primo piano 0 Comments

Stampe d’arte ad Aversa, giovani talenti crescono da Kouros

Maria Beatrice Crisci – “Stampe d’arte” è la mostra inaugurata il 31 marzo, nella giornata del sabato santo, alla galleria d’arte contemporanea Kouros di Aversa. Tre i giovani artisti che

Cultura 0 Comments

Che Storia alleva baby lettori. Segni particolari: superpotere

Claudio Sacco – Un mantello gigante è il superpotere che Michele D’Ignazio ha deciso di raccontare nel suo nuovo libro «Il mio segno particolare» edito da Rizzoli. L’iniziativa è della

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply