Galoppatoio. Lauria Wwf, “diventi il biglietto da visita di Caserta”

Galoppatoio. Lauria Wwf, “diventi il biglietto da visita di Caserta”

Raffaele Lauria *responsabile provinciale Wwf Caserta

– La condiziona igienico, sociale ed ambientale dei Galoppatoi di Viale Carlo III è poco onorevole, così i cittadini casertani ed i turisti vedono quello che dovrebbe essere il “biglietto da visita” della Reggia Vanvitelliana e di Caserta. L’iniziativa di ieri è stata una manifestazione di partecipazione civile, alla quale hanno partecipato tante associazioni, non solo ambientaliste e tanti cittadini. L’amministrazione Comunale ha risposto inviando tre volte una task force della ditta EcoCar che ha riempito ben due contenitori “scarrabili” di ingombranti lasciati ovunque da persone per nulla sensibili all’immagine della città… magari sono quelle persone che fedeli alla logica del “tanto peggio, tanto meglio” si lamentano del sindaco e/o dell’amministrazione di turno. L’amministrazione Comunale dovrebbe essere più attenta a questo spazio verde, la ditta che cura lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani dovrebbe ripulire regolarmente, ma è anche vero che i rifiuti non arrivano là da soli, soprattutto quelli ingombranti ( abbiamo trovato tanti materassi, ma anche vecchie cucine ecc.) .
Caserta è una città ricca di verde, ma paradossalmente gli spazi ad uso sociale sono difficilmente accessibili o perché chiusi (vd.Villa Maria Carolina, la Flora e potremmo citarne altri) o perché in degrado (vedi Galoppatoi).
La manifestazione di ieri vuole essere da stimolo alle istituzioni competenti a bonificare definitivamente questo spazio verde e trasformarlo in un percorso benessere per cittadini e turisti; un percorso che parte dal sottopasso antistante alla Reggia e finisce all’area ex-casermette – di proprietà comunale e attualmente abbandonata. Da tenere presente che esiste già una pista ciclabile … molto frequentata da famiglie e runner, basta solo tenere pulito questo spazio e metterlo in sicurezza per l’area che riguarda le “casermette”. Se poi si creasse un’illuminazione adeguata e un sistema di videosorveglianza “funzionante” oltre che efficiente ed efficace, si metterebbe a sistema un parco che già offrendo a tutti coloro che entrano a Caserta un biglietto da visita onorevole che ci permetterebbe di dire “benvenuti nella mia bella città”. Ricordo che il WWF Caserta già nel 2014 ha presentato al Comune di Caserta una proposta/progetto di Parco Urbano.

Con il Wwf anche il servizio volontariato giovanile, la LIPU, Italia Nostra comitati Città Viva e villetta Giaquinto, Arci solidarietà, Green Care, Italia Nostra, Movimento Azzurro di Castel Volturno.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8424 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

25 aprile, festa di Liberazione. Ma la Resa avvenne a Caserta

(Enzo Battarra) – Il 25 aprile è una data simbolica, ma certemente fondante per il tessuto sociale e civile italiano ed europeo. È simbolica perché la festa della Liberazione si è

Primo piano 0 Comments

Giffoni Film Festival. Il sound campano protagonista dell’edizione 2016

Batterà al ritmo del top del sound campano l’Experience che i ragazzi vivranno nel corso della 46esima edizione del Giffoni Film Festival. Per l’edizione 2016 è stato scelto il made

Canale TV 0 Comments

Buone Notizie, il Premio al direttore Ivan Zazzaroni

Maria Beatrice Crisci / ph Ciro Santangelo – Al direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni il Premio Buone Notizie. L’intervista per @ondawebtv #lenotizieinpositivo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply