Gianni Fiorellino, l’atteso live al Palapartenope di Napoli

Gianni Fiorellino, l’atteso live al Palapartenope di Napoli

-Torna sul palco, il 25 aprile al Palapartenope di Napoli, dove si è già registrato il sold out lo scorso dicembre (dopo appena un mese di prevendita) il cantante Gianni Fiorellino, con il suo spettacolo inedito: “C’era una volta Peter Pan. Rock Show” un vero e proprio viaggio musicale che parte dalla prima canzone cantata a sette anni da Gianni fino a giungere alle sue hit e alle canzoni del momento, che si fondono,  ed questa è la particolarità dello spettacolo,  con le sonorità rock con le quali è cresciuto grazie al suo papà il musicista Fioravante Fiorellino alias Peter Pan, tragicamente scomparso nel 2020, e a cui lo spettacolo sarà dedicato. Un attesissimo live, nel quale Gianni dalla cultura hard rock inglese da cui provengono i Deep Purple, John lord ( fondatore dei Deep Purple) e Led Zeppelin che furono tra i grandi innovatori del rock e tra i principali pionieri dell’hard rock e a cui apparteneva musicalmente il suo papà, ha estratto così le migliori sonorità creando una sinergia che si sposasse con la sua musica napoletana e riarrangiando i suoi migliori successi proprio in occasione del concerto  che vedrà in scena quattro musicisti: alla batteria Mariano Barba, al basso Pasquale De Angelis, alle chitarre Vincenzo Battaglia ed Edoardo Taddei. Tra i collaboratori, personal audio assistent Francesco Moccia e assistente all’audio Carmine Giordano. Lo spettacolo  darà, dunque, spazio ai successi del passato e ai brani estratti dal suo ultimo lavoro discografico, canzoni in cui Fiorellino ripercorre la sua esistenza umana ed artistica, basata sui legami d’amicizia, d’amore per la moglie, quello per i figli e per il padre, il tutto con un allestimento  scenico che trasmetterà grandi emozioni grazie anche al supporto tecnico di Pasquale Lombardi e Ciro Zambello e con la programmazione delle luci e delle grafiche a cura Mirko Ruggero mentre invece la  parte fonica sarà  affidata a Roberto Rosu. Il concerto sarà ripreso e poi montato da Luciano Filangieri a cui e’ affidata la regia. Il progetto è prodotto da Dublitel in collaborazione con Gruppo Ros con la consulenza di Leone Produzioni di Melania D’Agostino, moglie e braccio destro del cantante. “Si percorrerà – spiega Gianni – un sentiero musicale fatto di sentimenti che vanno dall’amicizia, alla famiglia fino a giungere ai figli e all’amore per la propria moglie. Ci saranno anche dei momenti molto commoventi come quando parlo della scomparsa di mia madre a gennaio fino alla morte di papa’, dal quale prende il nome il concerto, Peter Pan ma non mancheranno delle sorprese che però non vi svelo e soprattutto il  vero esperimento sarà quello del matrimonio tra la mia musica ed il rock, e  non vi nascondo che ho già l’adrenalina e non vedo l ora di salire sul palco per mostrarvi  questo inedito rock show “. L’appuntamento dunque e’ per il 25 aprile al Palapartenope di Napoli per assistere a questa inedita versione di Fiorellino, certi che sarà un successo già annunciato con un sold out già centrato . C’era una volta peter pan è sponsorizzato da Siag Caffè, che ha creduto fortemente nel progetto E da león Mathìas parfum – future games – discovery rent – car of Dreams – Merope – team Group – three calls – people – ciro florio – sidial.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8281 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Comunicati 0 Comments

Villaggio dei Ragazzi, istituti pronti a ripartire in sicurezza

Fin dai primi giorni dell’emergenza sanitaria, gli Istituti Superiori della Fondazione Villaggio dei Ragazzi si sono resi immediatamente pronti ad erogare ai propri studenti prestazioni di didattica online, continuando a

Primo piano 0 Comments

Teatro di San Carlo, i Maestri del XX secolo sul palcoscenico

-Torna in scena dal 5 al 10 marzo Balletto del Teatro di San Carlo diretto da Clotilde Vayer con un dittico, i Maestri del XX secolo che include due coreografie

Comunicati 0 Comments

Sanità responsabile, il webinar dell’Ordine degli avvocati di Napoli

Si terrà domani martedì 16 marzo dalle ore 15 alle 18 il webinar “Sanità responsabile, risk management e responsabilità sanitaria ai tempi del covid 19”, organizzato dal Consiglio dell’Ordine degli

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply