Giornata nazionale degli Alberi, l’Itis Giordani in prima linea

Giornata nazionale degli Alberi, l’Itis Giordani in prima linea

Claudio Sacco

Antonella Serpico, dirigengiordanite scolastica dell’Iti-Ls Francesco Giordani di Caserta, promuove la Giornata nazionale degli Alberi che si celebra il 21 novembre. La preside Serpico sempre sensibile alle tematiche ambientali e attiva nell’organizzazione di eventi che possano suscitare negli studenti una nuova coscienza del territorio ed un nuovo rapporto con l’ambiente, ha favorito fortemente l’iniziativa. La Giornata nazionale degli Alberi è stata istituita dal Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e riconosciuta con l’art.1 della Legge 14 gennaio 2013 n.10. Sarà questa un’occasione per ricordare la loro straordinaria importanza per la vita dell’uomo e per la qualità dell’ambiente.

Nella nota dell’Istituto si legge: «Gli studenti della Specializzazione di Chimica dei Materiali e Biotecnologie Ambientali, coordinati dalle professoresse Piarosa Pettolino e Raffaella Moriello del Dipartimento di Chimica e con la collaborazione dell’assistente tecnico Antonio Barile, si propongono di dare il loro contributo alla valorizzazione dell’ambiente e del patrimonio arboreo, effettuando la piantumazione di alberi in uno degli spazi verde presenti nel cortile della Scuola. Tutte le classi della Specializzazione, dalla prima alla quinta, acquisteranno un piccolo albero che pianteranno e di cui si prenderanno cura durante l’anno scolastico e, guidate dai loro docenti di scienze, realizzeranno una scheda botanica della piantina adottata, al fine di costituire, nel corso del tempo, un censimento di tutte le specie arboree presenti nelle aree verdi della Scuola. Con i docenti di diritto, invece, affronteranno lo studio della Legge che ha istituito la giornata degli alberi e con i docenti di lettere svilupperanno l’aspetto relativo alla Cittadinanza e Costituzione. Nel corso dell’anno scolastico si chiederà il contributo delle altre Specializzazioni dell’ITI, per realizzare un impianto idrico computerizzato che possa provvedere all’irrigazione delle piantine nel periodo di sospensione delle attività didattiche. Tale iniziativa rientra nelle attività previste dal Progetto -Sostenibilità come stile di vita- proposto dalla professoressa Rita Raucci e approvato dal Collegio dei Docenti il 22 ottobre 2019 che si pone, tra i vari obiettivi, quello di indirizzare gli alunni verso la costruzione di un rapporto sano, autentico e totale con la natura. Lo scopo ultimo è quello di insegnare ai ragazzi il rispetto della natura, che deve essere utilizzata in modo da creare con essa un legame che  renda consapevoli della sua imprescindibilità  e che faccia sentire la necessità di reimpostare uno stile di vita personale e dell’intera comunità nell’ottica della tutela e della sostenibilità ambientale».

 

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7286 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Parkour. Una parola al mese. Rubrica a cura della Parthenope

(Francesca Brancaccio) – Grattacieli che si ergono imponenti, panchine, palazzi, muretti, ringhiere, cancelli, pareti: per i traceurs, gli atleti che praticano il parkour, rappresentano una sfida continua, il desiderio costante

Attualità 0 Comments

Commercialisti Napoli Nord. Carboni, il nostro impegno per la trasparenza

Tra i cinque punti programmatici della lista Rinnovamento & Trasparenza, uno rivestirà importanza prioritaria nell’agenda del candidato Presidente e di tutti i candidati Consiglieri a partire dal 1° gennaio 2017:

Cultura 0 Comments

Camelie. La bellissima di Caserta. A Palazzo Paternò la mostra

Maria Beatrice Crisci – Un’esplosione di colori e profumi in un luogo storico, nel cuore della città, Palazzo Paternò. E’ qui che per due giorni il Garden Club Caserta di

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply