Giornata Nazionale del Paesaggio, Pompei si racconta sul web

Giornata Nazionale del Paesaggio, Pompei si racconta sul web

Luigi Fusco

– Domenica 14 marzo si celebra la Giornata Nazionale del Paesaggio, iniziativa istituita dal Ministero della Cultura, che ha per scopo la promozione delle risorse paesaggistiche tramite attività di sensibilizzazione, di educazione e di conoscenza del paesaggio. Considerata, però, l’attuale condizione epidemica, l’evento, per quest’anno, si terrà esclusivamente on-line.

Per l’occasione, anche il Parco Archeologico di Pompei proporrà un racconto del paesaggio pompeiano, la cui narrazione avverrà attraverso vari filmati che verranno trasmessi sui canali istituzionali social e web degli scavi di Pompei.

Al riguardo, verranno illustrate le trasformazioni del sito che sono avvenute a seguito dell’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. e le articolate esigenze di manutenzione che insistono per le vaste aree verdi inglobate nell’area archeologica. Verranno, poi, mostrati i progetti di riqualificazione, ricostruzione e valorizzazione dei giardini storici, la cui presenza all’interno delle domus era un elemento caratterizzante degli edifici abitativi del tempo. Contestualmente, verranno esibite foto di pitture con scene di paesaggio che, in origine, si trovavano nelle residenze pompeiane.

Vulcanologi e geologi esperti presenteranno la stratigrafia dell’eruzione vesuviana, che distrusse la città e ne cambio l’impronta paesaggistica e geologica. Stratificazione che è emersa durante i lavori che, tuttora, stanno interessando l’insula dei Casti amanti. Per la prima volta, verranno, inoltre, rivelati i livelli che costituiscono il sottosuolo della città, attraverso cui è possibile conoscere le frequentazioni più antiche del sito, iniziando da quelle preistoriche, e i mutamenti delle risorse naturali che si sono verificate nel corso del tempo in virtù dei vari sommovimenti del Vesuvio.

Notevole spazio sarà dedicato anche alla narrazione degli interventi multidisciplinari che stanno coinvolgendo l’enorme patrimonio agronomico di Pompei, soprattutto per quanto riguarda i lavori, ancora in corso, che si stanno tenendo all’interno della Casa dell’Ancora e lungo la Via dei Sepolcri.

Un ulteriore carrellata di immagini mostrerà le diverse scene di paesaggio comprese nella pittura pompeiana: dalle testimonianze della Casa dei Ceii a quelle della Casa del Menandro e dell’Efebo.

Affreschi che erano stati realizzati con l’obiettivo di ampliare, in modo illusionistico, gli spazi delle abitazioni. Concepite come delle vere e proprie scenografie, le pitture con paesaggi costituivano un elemento iconografico di grande importanza in quanto faceva da sfondo a rappresentazioni mitiche o umane.

Verranno, infine, messe in evidenze le immagini del sito protostorico di Longola, località presso Poggiomarino, distante da Pompei all’incirca una decina di chilometri. Era un insediamento perifluviale frequentato a partire dall’Età del Bronzo fino al VI secolo a.C. Per l’occasione verrà presentato un dossier archeologico dedicato alle trasformazioni archeologiche riguardanti questa zona, che, originariamente, rientrava tra gli stanziamenti che si erano sviluppati nelle immediate vicinanze del fiume Sarno e che hanno preceduto la nascita di Pompei.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 122 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Cultura

Omaggio al maestro, si apre a Sant’Arpino piazzetta Ezio Bosso

Maria Beatrice Crisci – Sant’Arpino dedica una piazzetta al musicista Ezio Bosso, scomparso l’estate scorsa. Domenica prossima, infatti, l’inaugurazione in presenza. L’iniziativa è stata promossa dal direttore della rassegna PulciNellaMente

Stile

Elite Model Look Italia. Sono 14 i ragazzi semifinalisti. A luglio a Milano

E’ andato in scena ieri pomeriggio al Centro Commerciale Campania di Marcianise (CE) il casting di Elite Model Look Italia 2016. Nel corso dell’appuntamento, svoltosi in piazza Campania, la giuria

Primo piano

Buono e sano, il cibo amico della salute

(Luigi D’Ambra) –  Eccellenze Campane in Via Brin-Napoli martedì 21 marzo dalle 18.30, ad ospitare Buono e Sano, il cibo amico della salute dell’uomo. La serata è organizzata dalla Fondazione Pro

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply