Giornate del patrimonio. La due giorni è a fine settembre

Giornate del patrimonio. La due giorni è a fine settembre

Luigi Fusco

-Ritornano le GEP, le Giornate Europee del Patrimonio/European Heritage Days, tra gli eventi culturali più importanti d’Europa. Ben due sono le giornate dedicate all’iniziativa: sabato 24 e domenica 25 settembre.  Nell’ambito della rassegna sono previste visite guidate, aperture straordinarie e singolari manifestazioni che si svolgeranno nei musei e negli istituti culturali italiani che aderiranno al progetto.

Per l’edizione targata 2022 è stato individuato il tema “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro” che riprende ed amplifica, nel contempo, lo slogan europeo “Sustainable Heritage”, scelto dal Consiglio d’Europa e condiviso dai paesi che aderiscono alle GEP con l’obiettivo di dar vita ad una nuova riflessione sul patrimonio culturale come eredità per le generazioni future.

Il programma è stato difatti concepito ponendo particolare attenzione alla gestione sostenibile del patrimonio culturale e del paesaggio, in modo da fornire inediti contributi che garantiscano un futuro sostenibile dal punto di vista ambientale ed in rapporto al raggiungimento degli obiettivi prefissati dalle Nazioni Unite per il 2030.

Anche i musei, i luoghi della cultura e gli enti non statali della Campania potranno aderire alle GEP proponendo valide iniziative. Per parteciparvi basterà mandare il progetto dell’evento alla Direzione Regionale Musei Campania che, in un secondo momento, promuoverà le manifestazioni sul sito del Ministero della Cultura.

Un’opportunità per i tanti operatori culturali del territorio casertano, ricco di storia e di istituti sia museali che archeologici, che potranno mandare la loro proposta trasmettendola, entro mercoledì 7 settembre, all’Ufficio Promozione, Comunicazione e Stampa della DRM Campania all’indirizzo email drm-cam.comunicazione@cultura.gov.it. Nello specifico dovranno essere inoltrati: la scheda descrittiva dell’evento, le immagini del luogo o della manifestazione, in formato JPG e nelle caratteristiche indicate nella scheda evento, e la liberatoria per l’utilizzo e la pubblicazione delle immagini. Gli eventi pubblicati sul sito del Ministero della Cultura verranno poi inseriti nel programma dedicato alle iniziative diurne o in quelle serali, oltre ad esser trasmessi in automatico anche per la pubblicazione sul Portale Ufficiale europeo.

Per ulteriori informazioni basta consultare il sito https://museicampania.cultura.gov.it/giornate-europee-del-patrimonio-2022.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 845 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Parlami di te, Peppe Rienzo on streaming su Radioprimarete

-Dopo la pausa per le festività natalizie, torna  oggi “Parlami di te”. Il format di Radio Primarete, dedicato ai casertani che con il loro lavoro danno lustro e regalano emozioni

Cultura

Attualità di Dostojewskij, Laudadio legge il Grande Inquisitore

(Claudio Sacco) – Il libero arbitrio, questo il tema di fondo che ha pervaso l’incontro tenutosi presso la Chiesa Evangelica della Riconciliazione in via Feudo San Martino a Caserta. L’organizzazione è

Arte

Museum Selfie Day, i “click” pittorici di Massimiliano Sbrescia

Maria Beatrice Crisci – Oggi 21 gennaio è il Museum Selfie Day. Iniziato dalla blogger londinese Mar Dixon, il trend del Museum Selfie Day è andato in tutto il mondo