Giornate Fai d’autunno. Gli studenti del Manzoni guide speciali

Giornate Fai d’autunno. Gli studenti del Manzoni guide speciali

-Giornate Fai d’Autunno. Gli studenti e le studentesse del Liceo Manzoni guide speciali nei luoghi del cuore di Caserta. La dirigente Adele Vairo per @ondawebtv

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8904 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Verità sulla camorra, Maresca al Giordani sulle radici del male

Maria Beatrice Crisci – Incontro in modalità online all’Itis Giordani venerdì 14 maggio alle 9 con il magistrato e scrittore Catello Maresca. Il  sostituto procuratore presso la Procura Generale di

Primo piano

Intimalente, il festival del cinema etnografico torna a Caserta

-“Anche quest’anno, nel periodo natalizio, la città di Caserta ospiterà il Festival del Cinema Etnografico Intimalente, giunto alla sua tredicesima edizione. E sarà una rassegna ancora più importante, grazie al nuovo

Attualità

Terra dei fuochi, la svolta parte da Santa Maria La Fossa

Repressione, prevenzione, formazione, educazione e sviluppo. Per superare il fenomeno della “Terra dei fuochi” occorre un attacco concentrico, che non si limiti a far emergere l’illegalità e l’economia sommersa e