Giustizia climatica. Seminario a Scienze Politiche della Vanvitelli

Giustizia climatica. Seminario a Scienze Politiche della Vanvitelli

(Comunicato stampa) -Le recenti sentenze emanate dai tribunali nazionali, europei ed internazionali sulle
conseguenze determinate dai cambiamenti climatici che stanno avvenendo sul nostro pianeta e che grande impatto stanno avendo sulla vita di ogni essere umano e sulle sue attività economiche, sociali e culturali, saranno al centro di un interessante convegno dal titolo “La Giustizia Climatica”, in programma il prossimo martedì 2 luglio presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, che ha sede a Caserta.


Nell’ambito del progetto PRIN PNRR 2022 “Coping with Climate Change. Method, reasons and procedure for science based policy making” e con il patrocinio della rivista giuridica AmbienteDiritt, il dipartimento della Vanvitelli ed il dottorato di ricerca in Ambiente, Diritto Comparato e Transizioni promuovono un seminario giuridico che, dalle ore 10:30, nell’aula 3 di Viale Ellittico 31, passerà in rassegna le recenti pronunce giurisprudenziali, nazionali ed internazionali, nella prospettiva delle problematiche del cambiamento climatico. “Il convegno offrirà un’opportunità unica per discutere di questi temi con esperti di rilievo e per promuovere un dialogo costruttivo sulle sfide e le opportunità legate alla giustizia climatica”, spiegano il direttore del dipartimento, Francesco Eriberto d’Ippolito, ed il
coordinatore del dottorato, Domenico Amirante, che porteranno i saluti di benvenuto insieme a Vincenzo Pepe, fondatore di FareAmbiente – Movimento ecologista europeo e ordinario di Diritto dell’ambiente e dell’energia italiano e comparato; a Fulvio Conti Guglia, direttore responsabile della rivista AmbienteDiritto.
Coordinati da Amirante, interverranno, come relatore, Francesco Corvaro, inviato speciale
del Governo italiano per il cambiamento climatico, mentre ne discuteranno del tema della
giustizia climatica i ricercatori Alessandra Osti dell’Università degli studi Statale di Milano;
Carmine Petteruti dell’UniVanvitelli nonché responsabile dell’unità operativa PRIN PNRR
2022 “Coping with Climate Change. Method, reasons and procedure for science based
policy making”; Luigi Colella dell’UniCampania e Barbara Marchetti dell’Università degli Studi
“E-Campus”.

About author

You might also like

Primo piano

Miss Italia. Tappa a Maddaloni per la seconda finale regionale

Pietro Battarra ph Toni Romagnoli  – C’è molta attesa a Maddaloni per l’arrivo della carrovana di Miss Italia. L’appuntamento è per domani 21 luglio. Nella cittadina alle porte di Caserta

Comunicati

Polizia di Stato, ad Aversa con i giovani di Un Fiore per la Vita

(Comunicato stampa) -La Polizia di Stato ha partecipato all’iniziativa promossa dall’Associazione “Un Fiore per la Vita”, tenutasi presso la fattoria sociale “Fuori di Zucca”, ubicata nell’area dell’ex ospedale psichiatrico della cittadina

Primo piano

Riti della Settimana Santa, cosa cambia in tempo di pandemia

Luigi Fusco – Riti di Pasqua in forma ridotta, quest’anno, a causa del perdurare dell’emergenza covid. Pertanto, oltre le solenni messe non ci saranno processioni e Via Crucis a caratterizzare