Gli Amici della Reggia per la rinascita di Palazzo Reale

Gli Amici della Reggia per la rinascita di Palazzo Reale

(Beatrice Crisci)   Al via stamattina i lavori di qualificazione dell’ingresso alla Reggia di Caserta di corso Giannone. Lavori questi promossi dagli Amici della Reggia. L’iniziativa è stata illustrata alla stampa dal direttore Mauro Felicori e dai rappresentanti del sodalizio casertano. Per Felicori “sarà questo un intervento molto gradito ai casertani. Lo considero come un gesto di fiducia nell’attuale amministrazione della Reggia e come un segno di stimolo. C’è una rinascita che ci impegnerà per molto tempo e se i casertani ci aiuteranno l’obiettivo si raggiungerà prima”. Poi Felicori ha precisato: “Noi non abbiamo diritto di chiedere questo aiuto, ne di pretenderlo, ma ci fa piacere se ognuno fa la sua parte e questo è sicuramente un bell’esempio da imitare”.

Schermata 2016-06-15 alle 13.19.20Con il direttore anche il presidente dell’Associazione Amici della Reggia, il notaio Paolo Provitera. “Questa iniziativa – ha evidenziato – rientra nel programma che noi abbiamo previsto per il 2016 ed è il segno tangibile di ciò che siamo e vogliamo essere. Ovvero vogliamo essere al fianco della direzione della Reggia, siamo pronti a sostenere qualsiasi tipo di iniziativa. Siamo felici che Gianluigi Traettino e Francesco Landolfi abbiano raccolto il nostro invito con entusiasmo dandoci la possibilità di mettere a segno questa iniziativa. Questo significa che i casertani quando vengono chiamati in causa rispondono con entusiasmo e vogliono partecipare alla rinascita della Reggia e di tutto il territorio. Mi auguro che dopo questa iniziativa ce ne siano altre con lo stesso obiettivo di sostenere la direzione della Reggia nel suo operato”.  Provitera ha poi concluso: “I lavori termineranno in breve tempo e spero al più presto di poter dare notizia di un’altra iniziativa veramente importante e che ci riempie di orgoglio”. Sull’argomento il notaio non ha voluto dire di più ma ci ha assicurato che a breve ne darà ampia diffusione”. Presenti all’incontro anche gli imprenditori Gianluigi Traettino, Francesco Landolfi, l’architetto  Fabrizio Fusco e il responsabile della comunicazione Enzo Zuccaro. A siglare l’avvio di un nuovo percorso sempre più in positivo per la Reggia di Caserta un brindisi al FrankBar di via Giannone con il Cocktail Felicori, a base di asprinio e crema di Cassis ovvero il liquore ricavato dal ribes nero.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8828 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Teatro Comunale Caserta. Si alza il sipario con Salemme

Claudio Sacco E’ in programma per venerdì 7 e sabato 8 dicembre alle ore 20,45 il primo spettacolo del cartellone teatrale del Comunale Costantino Parravano di Caserta. La stagione teatrale

Food

Il dilemma è susamiello o roccocò, il sapore della Napoli greca

Luigi Fusco – Altro che panettoni e pandori! L’enogastronomia campana tiene fede alle tradizioni locali e pertanto anche quest’anno, nonostante le ristrettezze anti-covid, non mancheranno sulle tavole nostrane guantiere ricolme

Primo piano

Teatri di Pietra, Acarnesi in scena all’Anfiteatro Campano

-Proseguono gli appuntamenti di Teatri di Pietra in Campania 2022, che ospiterà, sabato 30 luglio 2022 alle ore 21.00, nel suggestivo sito archeologico dell’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere, lo spettacolo Acarnesi di Aristofane