Goffredo di Angelo Antonucci è Film d’Essai, lo dice il MIC

Goffredo di Angelo Antonucci è Film d’Essai, lo dice il MIC

-Goffredo e l’Italia chiamò ha ottenuto la qualifica di “Film d’Essai” dal Ministero della Cultura-Direzione cinema, importante riconoscimento che apre le porte alla più ampia diffusione cinematografica e festivaliera dell’opera del regista casertano Angelo Antonucci (autore tra gli altri del film storico Amore e Libertà –Masaniello andato in onda su RAI 2).

 Nel cast del film finanziato dal Mic, da Filse Liguria, in collaborazione con Genova Liguria Film Commission, Maria Grazia Cucinotta, Vince Riotta, Stefania Sandrelli ed il cantautore genovese Francesco Baccini.

Emanuele Macone è Goffredo Mameli, un giovane attore romano selezionato tra oltre 50 candidature. Il film narra la vita del giovane poeta e patriota genovese morto in battaglia a Roma a 21 anni, oltre ad essere stato tra i principali esponenti del Risorgimento, scrisse le parole dell’Inno d’Italia, musicato dal compositore Michele Novaro. Le riprese si sono svolte tra Genova e Roma.

    “La storia dell’Inno d’Italia e del suo autore Goffredo Mameli – spiega il regista e sceneggiatore Angelo Antonucci – è una vicenda originale mai portata sul grande schermo fino ad oggi. Ho voluto sottolineare i momenti dell’infanzia e della giovinezza di Goffredo che, oltre a essere stato l’autore del testo dell’Inno nazionale, è stato soprattutto un fervido patriota che ha lottato fino alla morte per difendere il tricolore e per spronare gli italiani a reagire contro i francesi e gli austriaci per l’indipendenza italiana”.

About author

You might also like

Comunicati

Una rete per l’inclusione, a Portici si presenta il progetto

-Costruire percorsi di inclusione sociale e riabilitazione attraverso attività di formazione al lavoro per circa 200 giovani di età compresa fra 16 e 24 anni in situazioni di “conflitto con

Spettacolo

Piccolo Caserta, la stagione inizia con Le Partenze Intelligenti

Maria Beatrice Crisci per Ondawebtv – È il Piccolo di Caserta e domenica primo dicembre alle 19 inizia la nuova stagione teatrale, la ventesima. A inaugurare il cartellone “Incontri ravvicinati del quarto Stato”, presentato

Comunicati

Fai boys, la Real Colonia è svelata sul web dal liceo San Leucio

(Ph Alessandro Del Gaudio) – A distanza ma nell’arte. Con questo spirito il Liceo Artistico “San Leucio” partecipa all’edizione digitale delle Giornate del FAI. «La manifestazione di quest’anno – spiega