Gran Caffè Margherita,  dieci anni di attività della famiglia Izzo

Gran Caffè Margherita, dieci anni di attività della famiglia Izzo

Alessandra D’alessandro

-Oggi, 15 settembre, in piazza Dante, si terrà un evento per celebrare i 10 anni di attività della famiglia Izzo presso il “Gran Caffè Margherita”. Si tratta di un apericena che inizierà alle ore 19 con dj set a cura di Ciccio Merola. L’evento è in partnership con “Bellavista Franciacorta”, collaborazione curata dall’agente Enzo Fierro. Il bar in Piazza Dante, da sempre, è punto di riferimento per i cittadini casertani e per i turisti in visita nella città. La tradizione, che va avanti da generazioni, vuole sempre ricordare la data di riapertura del bar dopo anni di chiusura. I tre giovani fratelli Rossella, Marco e Gianna raccontano: «Questo compleanno per noi è molto significativo e ci teniamo a festeggiarlo, è la coronazione del nostro anno e del duro lavoro. Il nostro bar è un punto di ritrovo e questo evento è stato pensato anche per ringraziare i nostri clienti e per festeggiare con loro». Continuano poi: «Prima del covid, celebrare questo compleanno era una tradizione che noi vogliamo riprendere con questo aperi-cena. Si tratterà di un evento riservato ai nostri clienti che vedranno il bar in una veste diversa e si godranno questa serata di festa». 

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 168 posts

Alessandra D'alessandro - Studentessa presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Teanum Sidicinum. Cesaro: Accordo per il teatro romano

«Voglio esprimere piena soddisfazione per la firma di un accordo che è esempio di collaborazione virtuosa fra istituzioni». Così il sottosegretario ai Beni Culturali e al Turismo, Antimo Cesaro, al

Non chiamateli solo fiori, sono gli ultraflowers di Marco Casino

Maria Beatrice Crisci – Il casertano Marco Casino, classe 1986, fotografo e regista cross-mediale specializzato in reportage sociali, espone fino al 13 marzo alla Leica Galerie di Milano, su Piazza

Primo piano 0 Comments

Casmu e PulciNellaMente, spettacolo per i detenuti di Aversa

Pietro Battarra – Il teatro della Casa di Reclusione di Aversa, l’ex Ospedale Psichiatrico Giudiziario, martedì 26 settembre si aprirà, a partire dalle ore 17.30, alla musica e alle canzoni per i detenuti e

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply