Guardia Sanframondi, enogastronomia e cultura. Ecco Vinalia

Guardia Sanframondi, enogastronomia e cultura. Ecco Vinalia

Claudio Sacco

-Ritorna anche quest’anno Vinalia giunta alla sua 28esima edizione. Il via con l’appuntamento enogastronomico è per domani e fino al 10 agosto a Guardia Sanframondi, in provincia di Benevento, che quest’anno ha per tema Transizioni-passaggi di fase.   Il consueto taglio del nastro è previsto per le ore 18 nell’Ave Gratia Plena con la partecipazione: Ildo Romano (Presidente del Circolo Viticoltori), Titina Pigna (Responsabile del Comitato Vinalia), Raffaele Di Lonardo (Sindaco di Guardia Sanframondi), Giuseppe Leone (Direttore Artistico di VinArte), Domizio Pigna (Presidente de La Guardiense), Mariagrazia de Luca (Delegata Ais per la provincia di Benevento). “E sì, viviamo l’ennesimo anno di transizione – evidenziano gli organizzatori -, ma pur nei limiti imposti dalle normative del Covid 19, siamo riusciti a mettere su un programma che, ancora una volta, oltre all’allettante proposta enogastronomica, comprende spazi culturali con tanto di cinema, letteratura, teatro, pittura, scultura, fotografia e gioco”. La regola d’oro è organizzarsi in piccoli gruppi e, soprattutto, prenotare tramite il sito internet www.vinalia.itdove si possono trovare anche tutte le informazioni. Sei le aziende vitivinicole in vetrina: La Guardiense, Cantina di Solopaca, Cantina del Taburno, Azienda agricola Scompiglio, Bicu de Fremundi e Cantina Morone, che riceveranno gli enoturisti nelle loro strutture per una rinnovata versione di “andar per cantine”, con percorsi nuovi, accattivanti e nel segno dell’ospitalità per un’esperienza, sempre con il calice in mano, pronta a soddisfare i gusti di cultori, appassionati e curiosi.

Si prenota sul sito www.vinalia.it, mentre per le informazioni si può chiamare il 345.0457090. È previsto, per la degustazione guidata nelle Cantine guardiesi di Vinalia, anche un Tour Bus; si prenota e si acquistano ticket presso l’Infopoint in Piazza Castello. Ma vediamola nel dettaglio la giornata di domani, prima giornata di Vinalia. Alle ore 19,30, nell’Ave Gratia Plena, ci sarà l’esibizione della Compagnia Voci e strumenti della tradizione popolare del Sud, composta dagli alunni delle classi III della scuola primaria dell’Istituto comprensivo “Abele De Blasio” di Guardia Sanframondi (Bn) e diretta dall’esperto Luigi Stiano nell’ambito del Progetto Scuola Viva.

Domani, prima serata anche per lo show cooking. Toccherà, dalle ore 20, 30 nel Piazzale d’Armi del castello medievale, allo chef Dino Martino, dell’Agriturismo Mastrofrancesco, con un menu che comprenderà: Antipasto – Vellutata di amaranto, crema di patate e tuorlo fritto; Primo – Cavatelli di grano saragolla, zucchine, melenzane, genovese di stinco di maiale casertano, fonduta di parmigiano e finti calamari; Secondo – Spalla di maiale nero al forno con contorno di peperoni in agrodolce; Dessert – Cheesecake alle amarene. Tutti i piatti saranno abbinati ai vini de La Guardiense. Ci si prenota sul sito www.vinalia.it o chiamando il 347.8910774.

Sempre domani sera, dalle ore 20,30, seconda edizione di Cinema sotto le stelle… Gourmet. Nella incantevole cornice di Palazzo Marotta-Romano, la partenza riguarderà Mediterraneo, capolavoro di Gabriele Salvatores che ha meritatotre premi David di Donatello 1991 (miglior film, miglior montaggio e miglior registrazione del suono) e l’Oscar per il miglior film straniero nel 1992. La proiezione sarà confortata da vini e buon cibo: la Falanghina del Sannio in versione ferma, acqua sal’ di biscotto e mozzarelline. Per quanti invece vorranno ammirare l’emozionante panorama visibile dal giardino del maniero che fu dei Sanframondo e brindare in compagnia, tutte le sere dalle 19,30 fino a mezzanotte, ci sarà il Lounge bar “Calici con vista”, a cura di Fabulae experience. Il cartellone di Vinalia 2021 annovera poi, la prestigiosa: VinArte, diretta dal prof. Giuseppe Leone, dal titolo Transizione e rumore, con installazioni nel Borgo degli artisti e la rassegna Gli altari dell’Arte, in collaborazione con Paolo Bowinkel & Andrea Nuovo Home Gallery, con opere dei maestri contemporanei: Leticia Burgos, Max Coppeta, Mariano Goglia, Maya Pacifico, Ernesto Pengue, Nicola Rivelli, Aniello Scotto e Giorgio Tentolini. L’imperdibile itinerario, “Immagini del Sannio Rurale” proposto dal Circolo Fotografico Sannita presieduto da Cosimo Petretti e che quest’anno festeggia il trentennale di attività.

Molto attesa anche per la mostra Fotografia & Videoarte, a cura di Azzurra Immediato, con opere di: Anuar Arebi, Luca Gamberini, Fabio Ricciardiello, Anna Rosati, Natalino Russo, Pasquale Palmieri, Luigi Salierno, Giovanni Izzo, Pasquale Di Cosmo, Mariagrazia Pigna & Germana Stella e Francesco Garofano. Ancora per le esposizioni: la Galleria studio Pietre Vive di Carmine Carlo Maffei e la performance di Margherita Palmieri. Per saperne di più si può visitare il sito internet www.vinalia.it, il profilo facebook Vinalia, oppure telefonare al 345.0457090.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Alberthon. Un’app per la formazione dei giovani

Mancano pochi giorni al via di “AlberThon”; l’Hackathon a favore dell’istruzione e della formazione dei giovani, promosso dalla Fondazione Mario Diana Onlus dalle ore 10 del di venerdì 28 alle

Cultura 0 Comments

Mafia genesi di un male, Claudio Mazzarese Fardella a Caserta

Pietro Battarra – La Nuova Accademia Olimpia continua nelle sue attività culturali proponendo un’altra interessante iniziativa. Domani sabato 11 novembre l’appuntamento è con la conferenza dal titolo “Il tessuto culturale

Primo piano 0 Comments

“Oltre la pandemia”, il Pizzi incontra gli studenti di Augsburg

Luigi Fusco -“Oltre la pandemia”. Negli studenti del Liceo Linguistico “Salvatore Pizzi” c’è tanta voglia di ricominciare, ma soprattutto c’è tanto desiderio di “riavvicinarsi” allo studio e alle tante e possibili

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply