HortiCultura, baby giardinieri  al Museo dell’Antica Capua

HortiCultura, baby giardinieri al Museo dell’Antica Capua

Luigi Fusco

-Si è svolta con successo, ieri martedì presso il Museo Archeologico dell’Antica Capua di Santa Maria Capua Vetere la giornata didattica dedicata alla cura del patrimonio culturale, naturale e più in generale dell’ambiente già inserita nell’ambito del progetto “HortiCultura”.  L’iniziativa è stata promossa dalla Direzione Regionale Musei della Campania e finanziata dall’impresa sociale “Con i Bambini” – Soggetto attuatore del “Fondo per il Contrasto della povertà educativa minorile”, rivolto alla creazione di orti didattici all’interno dei siti archeologici di Santa Maria. Protagonisti dell’evento sono stati gli studenti delle classi quarte dei plessi scolastici “Sant’Andrea” e “Mascagni” dell’istituto sammaritano “Alessio Simmaco Mazzocchi”. Gli alunni sono stati, prima, accolti dal direttore del Circuito Archeologico dell’Antica Capua Ida Gennarelli e, poi, sono stati coinvolti in attività didattiche svoltesi nell’area esterna del locale Museo Archeologico. I giovani partecipanti hanno avuto così modo di scoprire un vero e proprio giardino archeologico, in quanto nel medesimo spazio, oltre piante e cespugli, sono esposte diverse testimonianze materiali afferenti all’antico centro capuano: sarcofagi, statue, mosaici ed elementi architettonici di varia provenienza. Il laboratorio didattico è poi continuano con la sistemazione in un semenzaio delle piante di legumi e cereali, considerati alimenti di grande importanza per la dieta dei gladiatori. Oltre che dal dirigente scolastico e dalle insegnanti della “Mazzocchi”, il progetto è stato condotto con la collaborazione di Ecomuseo Terra Felix, Legambiente Geofilos e l’associazione “Melagrana”. Nuove attività formative ed educative sono inoltre previste per il prossimo 8 marzo, quando gli stessi alunni avranno modo di svolgere i laboratori nei pressi dell’Anfiteatro Campano.

About author

Luigi Fusco
Luigi Fusco 1089 posts

Luigi Fusco - Docente di italiano e storia presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado, già storico e critico d’arte e guida turistica regione Campania. Giornalista pubblicista e autore di diversi volumi, saggi ed articoli dedicati ai beni culturali, alla storia del territorio campano e alle arti contemporanee. Affascinato dal bello e dal singolare estetico, poiché è dal particolare che si comprende la grandezza di un’opera d’arte.

You might also like

Primo piano

Ferragosto è la festa dell’Assunta. I riti a Falciano

Maria Beatrice Crisci – Non va dimenticato che il Ferragosto è in realtà una festività religiosa, il cui nome nasce dalla festa romana Feriae Augusti, istituita nell’8 a.C. per la celebrazione

Primo piano

Estate a Corte, il grande cinema nei Quartieri Spagnoli

-Visioni e incontri, proiezioni e dialoghi di cinema. Attori, attrici, registi, critici e appassionati dei lungometraggi e dei documentari si danno appuntamento a Napoli, nei Quartieri Spagnoli, presso la CORTE

Primo piano

Processione dell’Assunta, a Mondragone fedeli in preghiera

Luigi Fusco -Un ferragosto all’insegna della fede, della devozione e della tradizione si è celebrato a Mondragone.In tanti sono accorsi presso la parrocchia di San Rufino per onorare da vicino