I contenitori dell’amore, l’apparenza. Giuseppe della Ventura a Capodrise

I contenitori dell’amore, l’apparenza. Giuseppe della Ventura a Capodrise

Redazione – Sarà inaugurata domani sabato 13 luglio a Capodrise la mostra dell’artista Giuseppe della Ventura dal titolo: I contenitori dell’amore, l’appartenenza, frammenti di luce. Il vernissage presso la Chiesa di Sant’Antonio alle ore 19,30. La mostra sarà poi visitabile nei giorni 14, 15 e 16 luglio. La mostra è a cura di Luisa Palazzo. Gli orari 10-12 e 18,30-20. La domenica 10,30-12 e 20-23.

Giuseppe della Ventura – artista

«L’artista – si legge in una nota – ha caratterizzato la sua ricerca creativa sulla bellezza in tutte le sue forme ed espressioni. L’elemento floreale che contraddistingue il ciclo di opere che sarà esposto, si ispira al “tempo sospeso”. Le foglie dei quadri di Giuseppe della Ventura e gli stessi fiori, sospesi nel fondo, sono eseguiti con una tecnica che consente un risultato di rarefazione del colore e che simboleggiano la pausa, l’intervallo che contiene l’amore. Come attraverso la “sciurata” gli innamorati manifestavano il loro amore alle fanciulle, così l’autore, attraverso queste opere, definisce il senso dell’appartenenza».

Giuseppe della Ventura, pittore e scrittore è autodidatta. Nato a Maddaloni (CE) nel 1960, vive e lavora a Caserta, ha iniziato la sua attività artistica (professionalmente) nei primi anni ’80. La sua produzione si è sempre sviluppata sul registro della memoria sia attraverso l’uso dei materiali che del linguaggio interno all’opera. I suoi lavori. caratterizzati da una personalissima tecnica, presentano resti di materia e di immagini di elementi di un paesaggio scomposto e ricomposto attraverso un intima armonia.

About author

You might also like

Cultura

Estate al Museo, apertura straordinaria all’Anfiteatro

Luigi Fusco -Una vigilia di San Lorenzo particolarmente ricca di eventi è attesa all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere. Martedì 9 agosto ci sarà infatti l’apertura straordinaria dell’antica arena,

Attualità

Gaia Colella, da Capodrise a Bologna per lo Zecchino d’Oro

Emanuele Ventriglia -Gaia Colella di Capodrise ha appena 5 anni e a dicembre sarà tra i 17 piccoli protagonisti dello Zecchino d’Oro, il festival della canzone per bambini, 66esima edizione.

Comunicati

Dacia Maraini, a Napoli la performance del liceo Giannone

(Comunicato stampa) -Dacia Maraini presenterà uno dei suoi ultimi libri “Ti Parlo, mi ascolti?”, edito da Giannini Editore nel 2023, domenica 8 ottobre alle ore 16. 00 al Teatrino di Corte del Palazzo Reale