Il Belvedere per tre giorni incubatore digitale per la scuola

Il Belvedere per tre giorni incubatore digitale per la scuola

Pietro Battarra

– Dopo Roma, il viaggio di #FuturaItalia si ferma a Caserta. Si inaugura domani giovedì 25 ottobre, infatti, la tappa casertana della tanto attesa manifestazione promossa dal Miur nell’ambito del Piano Nazionale di Scuola Digitale. I lavori dureranno 3 giorni e avranno come scenario il Belvedere di San Leucio. Scuola digitale - passaggio di consegneLa scuola polo che ha curato l’organizzazione e il coordinamento dell’evento è l’Iti-Ls Francesco Giordani di Caserta. “Massiccio – sottolinea la dirigente del Giordani Antonella Serpico – il coinvolgimento delle scuole del territorio per l’importanza dei temi trattati e la maestosità dell’evento che si articola in tante sezioni di studio e approfondimento condotte in parallelo”. Tra gli istituti di Terra di Lavoro che parteciperanno a «Futura Caserta» c’è il Giordani del capoluogo che la scorsa settimana si è aggiudicato la selezione provinciale del Premio Scuola Digitale con il progetto «EcoMachine». Al challenge hanno partecipato anche il liceo scientifico Enrico Fermi e l’Isis Alessandro Volta di Aversa, l’Is Galileo Ferraris, l’Its Michelangelo Buonarroti, il liceo statale Alessandro Manzoni, il liceo scientifico Armando Diaz e il liceo classico Pietro Giannone di Caserta, l’Is Agostino Nifo di Sessa Aurunca e l’Isiss Righi-Nervi di Santa Maria Capua Vetere. Quindi, il liceo statale Alessandro Manzoni di Caserta ha predisposto l’organizzazione logistica e formativa, mentre l’Is Galileo Ferraris, sempre del capoluogo, si è occupato dell’accoglienza. L’Iisss Eugenio Pantaleo di Torre del Greco ha invece organizzato una visita culturale e si è fatto carico di una raffinatissima cena con i prodotti del territorio.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6240 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Spettacolo

A Caserta l’Olocausto entra in sala consiliare. E fa spettacolo

Maria Beatrice Crisci –  «Questo spettacolo è un autentico capolavoro, è una esaltazione genuina, vera della nostra città. Io da 28 anni vivo qui, e in tutti i modi e

Editoriale

Otto marzo. Meno regali, ma più rispetto

(Mario Caldara) – Ciao amore. Oggi è impossibile parlarti. Da stamattina mi tieni il broncio, mi giri le spalle, fingi di non ascoltarmi e guardi da un’altra parte se sono

Attualità

Un’estate al mare in compagnia! La dog beach di Baia Domitia

Maria Beatrice Crisci  – Vacanze da cani? Sì, grazie! Sembra un paradosso, ma in realtà non è così. Ormai è una consuetudine: cani, gatti e altri animali da compagnia, tutti

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply