Il Belvedere per tre giorni incubatore digitale per la scuola

Il Belvedere per tre giorni incubatore digitale per la scuola

Pietro Battarra

– Dopo Roma, il viaggio di #FuturaItalia si ferma a Caserta. Si inaugura domani giovedì 25 ottobre, infatti, la tappa casertana della tanto attesa manifestazione promossa dal Miur nell’ambito del Piano Nazionale di Scuola Digitale. I lavori dureranno 3 giorni e avranno come scenario il Belvedere di San Leucio. Scuola digitale - passaggio di consegneLa scuola polo che ha curato l’organizzazione e il coordinamento dell’evento è l’Iti-Ls Francesco Giordani di Caserta. “Massiccio – sottolinea la dirigente del Giordani Antonella Serpico – il coinvolgimento delle scuole del territorio per l’importanza dei temi trattati e la maestosità dell’evento che si articola in tante sezioni di studio e approfondimento condotte in parallelo”. Tra gli istituti di Terra di Lavoro che parteciperanno a «Futura Caserta» c’è il Giordani del capoluogo che la scorsa settimana si è aggiudicato la selezione provinciale del Premio Scuola Digitale con il progetto «EcoMachine». Al challenge hanno partecipato anche il liceo scientifico Enrico Fermi e l’Isis Alessandro Volta di Aversa, l’Is Galileo Ferraris, l’Its Michelangelo Buonarroti, il liceo statale Alessandro Manzoni, il liceo scientifico Armando Diaz e il liceo classico Pietro Giannone di Caserta, l’Is Agostino Nifo di Sessa Aurunca e l’Isiss Righi-Nervi di Santa Maria Capua Vetere. Quindi, il liceo statale Alessandro Manzoni di Caserta ha predisposto l’organizzazione logistica e formativa, mentre l’Is Galileo Ferraris, sempre del capoluogo, si è occupato dell’accoglienza. L’Iisss Eugenio Pantaleo di Torre del Greco ha invece organizzato una visita culturale e si è fatto carico di una raffinatissima cena con i prodotti del territorio.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6628 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Da Morsi & Rimorsi un Occidentali’s Karma con Caputo e Ito

(Pietro Battarra) – Tanti morsi e nessun rimorso alla cena nata da Oriente a Occidente, felice intuizione del ristorante casertano Morsi & Rimorsi. Il menu è stato un Occidentali’s Karma

Cultura

Terra bruciata, proiezione a Nola per il Giorno della Memoria

Pietro Battarra – Lunedì 28 gennaio a Nola presso il Multisala Savoia è in programma la proiezione speciale di «Terra bruciata!», il film documentario sulle stragi naziste nel Meridione d’Italia

Primo piano

Pericolo terrorismo. Alle dichiarazioni del ministro Alfano risponde Raimondi del Coisp

Nella lunga intervista rilasciata agli organi di stampa, tra gli altri argomenti, il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha affrontato il delicato tema del pericolo terrorismo che ormai affligge quotidianamente l’Europa.

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply