Il console Giorgi: il discorso del presidente dell’Uzbekistan Mirziyoyev all’assemblea delle Nazioni Unite

Il console Giorgi: il discorso del presidente dell’Uzbekistan Mirziyoyev all’assemblea delle Nazioni Unite

«Il 23 settembre, il presidente dell’Uzbekistan Shavkat Mirziyoyev ha tenuto un discorso alla 75ma Sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite». Così Vittorio Giorgi, Console Onorario dell’Uzbekistan in Caserta per la Campania e il Molise. L’avvocato Giorgi continua: «Dopo aver illustrato vari temi, come le riforme politico economiche attuate nel suo Paese e la tutela dell’ambiente, ha affrontato il tema del coronavirus, evidenziando l’assenza di un piano d’azione strategico globale per superare l’emergenza a livello mondiale. il Presidente Mirzyoyev ha, quindi, richiamato l’attenzione sulla necessità di adottare strategie e strumenti comuni e, poi, ha lanciato la proposta di elaborare ed adottare, sotto l’egida dell’ONU, un “Codice internazionale degli impegni volontari degli Stati durante i periodi di pandemia”. Questo strumento normativo comporta l’assunzione di una serie di obblighi volontari da parte degli Stati, sia nei confronti dei loro cittadini che dei partner internazionali, nella sfera politica, sociale, economica, umanitaria e dei diritti umani. Questa proposta Mirzyoyev l’aveva annunciata lo scorso 8 luglio, durante il vertice globale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) sul COVID-19, col supporto del Direttore Generale dell’ILO, del Segretario Generale dell’Unione Interparlamentare, del Direttore Generale dell’OMS e dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani. Si prevede che il documento sarà finalizzato a stabilire la natura temporanea delle misure restrittive durante le pandemie, garantire il rispetto dei diritti e delle libertà dei cittadini, sostenere le fasce di popolazione socialmente vulnerabili, adottare misure preventive sistemiche, tempestive ed efficaci e garantire la sicurezza del lavoro in situazioni di emergenza.

Il Capo di Stato uzbeko ha, poi, dichiarato di voler sostenere quelle iniziative internazionali volte ad ottenere un più ampio accesso ai risultati dello sviluppo dei farmaci e dei vaccini necessari a contrastare il coronavirus. Si tratta del “Covax Facility”, un progetto di collaborazione globale per accelerare lo sviluppo di vaccini e creare garanzie di accesso “giusto ed equo” ad esso in tutto il mondo. Aperto a tutti i paesi del mondo, il progetto prevede la distribuzione di circa 2 miliardi di dosi entro la fine del 2021. L’Uzbekistan ha recentemente aderito all’iniziativa. Annunciato a maggio scorso dal direttore generale dell’OMS Gebreyesus, il “Covax Facility” è sponsorizzato da OMS, Global Alliance for Vaccines and Immunization, Coalition for innovation in Preparedness to Epidemics e Bill & Melinda Gates Foundation».

Eletto nel 2016 alla guida del paese centroasiatico, Mirzyoyev ha dato inizio ad una “nuova era” per i suoi 32 milioni di abitanti, realizzando una vera modernizzazione nei vari settori strategici, nonchè costruttivi rapporti di cooperazione nel campo internazionale, soprattutto con l’Italia. Le antiche città di Samarcanda, Bukhara, Khiva e Shakhrisabz – di autentica bellezza – sono state dichiarate dall’UNESCO “Patrimonio Mondiale dell’Umanità”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6252 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Estate a Corte, il grande cinema nei Quartieri Spagnoli

-Visioni e incontri, proiezioni e dialoghi di cinema. Attori, attrici, registi, critici e appassionati dei lungometraggi e dei documentari si danno appuntamento a Napoli, nei Quartieri Spagnoli, presso la CORTE

Primo piano

Cultura del caffè espresso napoletano, patrimonio Unesco, al via la procedura

Claudio Sacco -La giunta regionale della Campania ha trasmesso alla Commissione italiana per l’Unesco il dossier di candidatura “La cultura del caffè espresso napoletano” – a firma del Presidente Vincenzo De

Attualità

Glicemia e Covid-19, studio della Vanvitelli e dell’Aorn Caserta

Lo scompenso glicemico responsabile di complicanze nei pazienti anziani affetti da COVID-19. Una ricerca campana evidenzia gli effetti del controllo glicemico precoce sull’evoluzione della malattia COVID-19 e apre nuove prospettive

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply