Il fico, quel dolce fiore tentatore da gustare come frutto estivo

Il fico, quel dolce fiore tentatore da gustare come frutto estivo

Maria Beatrice Crisci

monda

-«Lo sapevate che noi mangiamo non già i frutti dell’albero di fico, ma i fiori?». Così il professore Marcellino Monda, ordinario di Fisiologia e direttore del reparto di Dietetica e Medicina dello Sport dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e Direttore del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli.

Il professore poi spiega: «Le piante di fico si distinguono in esemplari femmine ed esemplari maschi; i maschi producono delle infiorescenze non commestibili, le femmine invece particolari infiorescenze: i fichi. In queste settimane il palato può godersi quelli che maturano a inizio estate, i fichi di San Pietro (buccia violacea), rispettando così la stagionalità dei prodotti alimentari, tanto cara ai cultori dell’alimentazione sana ed ecologicamente sostenibile». Il professore Monda ancora sottolinea: «Le proprietà nutrizionali dei fichi freschi ci permettono di collocarli tra gli alimenti salutari da utilizzare in molti regimi dietetici, anche in quelli ipocalorici: poche calorie (45-50 per 100 grammi), ma sali minerali, sostanze antiossidanti e fibre ben rappresentati. D’altro canto, bisogna fare attenzione al forte potere calorico dei fichi secchi: 250-280 ogni 100 grammi». Allora, come bisogna regolarsi? «Godiamoci quelli freschi: 1 porzione di 200-250 grammi al dì, mentre quelli secchi li mangeremo in inverno a “piccole dosi” di 50-60 grammi al giorno».

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7501 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

La Notte Europea dei Musei.Visite agli Appartamenti Storici della Reggia di Caserta

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo il 21 maggio aderisce alla “Notte Europea dei Musei” con il patrocinio del Consiglio d’Europa, dell’Unesco e dell’ICOM aprendo

Primo piano 0 Comments

Napoli. Trianon Viviani, è Nicola Piovani a riaprire le porte

Sabato 29 maggio, alle 20, il Trianon Viviani riaprirà le porte ai suoi spettatori con un concerto speciale di Nicola Piovani. Lo spettacolo si terrà nel rispetto di tutte le norme di sicurezza,

Spettacolo 0 Comments

Musica no limits, le “distanze” di Lello Petrarca postlockdown

Claudio Sacco – Si intitola “Distanze” il nuovo album del musicista casertano Lello Petrarca. Uscito il 4 giugno è questo un lavoro in cui il musicista mette in mostra tutta la sua versatilità

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply