Il Giorno della Memoria, al Buonarroti evento con gli studenti

Il Giorno della Memoria, al Buonarroti evento con gli studenti

Redazione

-Il Giorno della Memoria è il titolo della mattinata organizzata all’Its Buonarroti per lunedì 30 gennaio dalle 10,30 alle 12,30. L’incontro sarà aperto dai saluti istituzionali della dirigente Vittoria De Lucia e dell’assessore alla Cultura Enzo Battarra.

Quindi, le relazioni di Angelo Ventrone Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, della comunicazione e delle relazioni internazionali dell’Università degli Studi di Macerata. Adriana Carnevale Componente della Comunità ebraica di Napoli e Dirigente del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo (MIBACT) e di Piero Di Nepi Prof.re di Lettere al Liceo Ebraico di Roma “R. Levi”- redattore di ‘Shalom online’ periodico di cultura e di informazione ebraica appartenente alla comunità ebraica di Roma. «Quest’ultimi – spiegano gli organizzatori – arricchiranno l’incontro con momenti di riflessione oltre che di narrazione di aneddoti/stralci dei loro vissuti, soffermandosi inizialmente sulla nascita legale in Germania della Shoah, attraverso il cosiddetto “Stato di eccezione” ed in particolare su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati italiani nei campi nazisti a seguito delle fake news contro gli ebrei attraverso canali di comunicazione quali radio e giornali». All’incontro interverrà infine il Prof. Filippo Morace Artista lirico – Docente di Prassi Esecutiva e Repertorio presso il Conservatorio “Martucci” di Salerno – Presidente Rotary Club Caserta Reggia. A lui il compito di illustrare il perché Giuseppe Verdi abbia inserito nel “Va pensiero” proprio l’oppressione degli ebrei oltre a quale fosse la musica suonata dagli ebrei, facendo conoscere nello specifico la storia del Nabucco. Il seminario sarà moderato dalla prof.ssa Sabrina Palmieri docente referente per le attività seminariali del Buonarroti.
👩‍💻Comunicato stampa

About author

You might also like

Primo piano

San Francesco di Sales, sabato il “Press Day” in Cattedrale

Maria Beatrice Crisci –San Francesco di Sales è stato un santo dottore della Chiesa ma è stato anche un gran comunicatore, capace di ingegnarsi in tutti i modi pur di

Primo piano

Opificio Puca Sant’Arpino, si riapre con una collettiva d’arte

Luigi Fusco -Venerdì primo ottobre alle 18 riaprirà i suoi battenti l’Opificio Puca-Centro per l’Arte Contemporanea di Sant’Arpino. Ad inaugurare la riapertura dello spazio espositivo atellano ci sarà la mostra