Il lago dei cigni, al Teatro di San Carlo matinée per famiglie

Il lago dei cigni, al Teatro di San Carlo matinée per famiglie

-Lunghi applausi ieri sera martedì 28 dicembre per l’apertura della Stagione di Danza 2021/2022 del Teatro di San Carlo. Protagonista il Balletto del Massimo napoletano diretto da Clotilde Vayer, impegnato in un classico, Il lago dei cigni di Pëtr Il’ič Čajkovskij, nella versione di Partice Bart.  Ad interpretare Odette / Odile e il Principe Siegfried, due eccellenze del Lirico di Napoli come Luisa Ieluzzi e Alessandro Staiano che hanno suscitato grandi consensi nel pubblico in sala. L’Orchestra del Teatro di San Carlo è stata diretta per l’occasione da Benjamin Shwartz.

Nelle successive recite a vestire i panni di Odette/Odile saranno Luisa Ieluzzi (30 dicembre e 5 gennaio), Claudia D’Antonio (29 dicembre) e Anna Chiara Amirante (2, 4 gennaio). Ricoprono il ruolo del Principe Sigfried Alessandro Staiano (30 dicembre, 5 gennaio), Salvatore Manzo (29 dicembre) e Danilo Notaro (2, 4 gennaio). L’allestimento dell’Opera di Roma con le scene e i costumi di Luisa Spinatelli sarà in scena fino al 5 gennaio 2022.  In programma anche matinéé per famiglie, spettacoli in versione ridotta del Lago dei Cigni, in cartellone il 30 e il 31 dicembre il 4 e il 5 gennaio alle 11.30.  

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8422 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità 0 Comments

Revenge porn e slut shaming, dove la vittima diventa colpevole

Vincenzo Addio* – Il problema del revenge porn è sicuramente di natura culturale: i giovanissimi non hanno la percezione della gravità delle azioni descritte e il materiale una volta diffuso

Primo piano 0 Comments

Napoli, vanno in TRAM le buie “Lacerazioni” di Fabio Pisano

(Pietro Battarra) – «Lacerazioni è uno spettacolo scomodo, una continua dicotomia, sviluppata tra amore e odio. Tra il coraggio della solitudine e la paura del mondo esterno», così racconta a

Primo piano 0 Comments

Pranzo della Befana al Cortile, ricco menù per finire le feste

Pietro Battarra per Ondawebtv Al ristorante Il Cortile di Caserta il pranzo della Befana è un modo per salutare le feste accogliendo la vecchina con semplicità e fantasia, e con

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply