Il Pacco alla Camorra va in tour, tappe da Portici a Bruxelles

Il Pacco alla Camorra va in tour, tappe da Portici a Bruxelles

-Il 19 novembre a Portici nella straordinaria cornice di Villa Fernandes, un bene confiscato riutilizzato e diventato ora un Hub sociale, si è tenuta la prima presentazione del Pacco alla Camorra. Invero, si tratta di un paniere di prodotti biologici coltivati e trasformati riutilizzando beni confiscati alla camorra per fini sociali e recuperando beni comuni altrimenti lasciati al degrado. La prossima sarà a Milano il 9 dicembre e poi Bologna, Cento e Roma. Sono 15 le realtà, tra cooperative ed associazioni, che hanno deciso di far parte del Pacco di quest’anno mettendoci come farina, pasta, vino, caffè, pomodoro, conserve, confetture, olio, torrone, panettone. Insieme lavorano ad un modello di economia civile e di welfare sociale che sa prendersi cura dell’altro attraverso l’inclusione di persone svantaggiate. Gli uni accanto agli altri, in una filiera corta di agricoltura sociale che rispetta ogni tipo di risorsa. Il 10 dicembre il Pacco alla Camorra sbarcherà a Bruxelles grazie alla rete Cultura contro camorra promossa nella città del Parlamento europeo.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 7790 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Cultura 0 Comments

Etruschi al Mann per un altro mese, reperti da Terra di Lavoro

Luigi Fusco – Prorogata fino al 28 giugno la grande esposizione dedicata agli Etruschi in corso al Museo Nazionale Archeologico di Napoli. La mostra, a cura di Paolo Giulierini e

Primo piano 0 Comments

Caserta a Mirabilia, aziende a Matera con Tommaso De Simone

Claudio Sacco  – La Camera di Commercio di Caserta ha aderito anche per il 2019 al progetto “Mirabilia: European Network of Unesco Sites”. È stata Matera, capitale europea della cultura 2019, la

Primo piano 0 Comments

Ventisei anni di sagra. Sant’Arpino capitale del Casatiello

Maria Beatrice Crisci – E venne il tempo del casatiello, tra i più antichi e suggestivi sapori della tradizionale cucina contadina campana. È una torta salata a base di formaggio, salame e uova. E a Sant’Arpino, in provincia di Caserta,

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply