Il richiamo della natura, pronti domenica alla festa dell’Oasi

Il richiamo della natura, pronti domenica alla festa dell’Oasi

Alessandra D’alessandro

-L’Oasi Bosco di San Silvestro si prepara a una grande festa. Domenica 7 maggio si celebra la “festa delle oasi 2023”, per l’occasione il WWF Caserta ha pensato ad una mattinata ricca di appuntamenti e ad un’area pic-nic per gli amanti del bosco. L’evento, che avrà inizio alle ore 9,30 e terminerà alle ore 13,00, quest’anno è intitolato “Il richiamo della natura” e prevede laboratori per le famiglie, trattamenti sonori individuali, visite guidate e meditazioni in movimento. La mattinata, poi, sarà ricca di incontri informali con psicologi che spiegheranno agli ospiti come curare noi stessi e la terra, biologhi, guide naturalistiche e tanti altri ospiti.

Sarà presente la Vicepresidente dell’Apas che si concentrerà sull’importanza delle api nella salvaguardia degli ecosistemi e il professore Mario Palladino professore del dipartimento di Agraria dell’università Federico II di Napoli che racconterà quali sono le sfide che ci attendono, a concludere gli incontri sarà Franco Paolella direttore dell’Oasi. Il bosco ospita anche presso il Centro Visite numerosi stand tra cui: La Ghiandaia, Fattoria Didattica della regione Campania con Prodotti dell’Oasi quali marmellate, confetture, miele e biscotti, la Fattoria Pagliuca di Alvignano con la Mozzarella di Bufala Campana Dop e Agrigarden con piantine e sementi che presenta un piccolo lab di manualità tra terra e semi. Poi ancora ci sarà la partecipazione dell’insegnante di inglese Silvia’s Place con uno Storytelling, un laboratorio e la presentazione del Summer Camp. I neogenitori, in questa mattinata, potranno ricevere informazioni su pannolini lavabili e buone pratiche ecologiche. La Mansarda allieterà il pubblico con piccoli sketch come “Ivo e Otto alla scoperta della Dieta Mediterranea” e “Cosa starà facendo Nonna Eli Legni e materiali di recupero”, poi creazioni all’uncinetto, abiti di riuso e tanto altro. L’oasi partecipa al progetto “Biologico è…Natura!” che è parte integrante della Campagna WWF “Sustainable Future”. Lo scopo è creare conoscenza, consapevolezza e responsabilità per una trasformazione sostanziale dei sistemi economici e culturali, a partire dalle scelte quotidiane individuali fino all’azione collettiva, per accelerare il percorso verso una sostenibilità a lungo termine. Gli eventi “Biologico è…Natura!” sono realizzati con la sponsorizzazione del progetto europeo “Being Orgnaic” in Europa, una campagna di promozione proposta da FederBio in collaborazione con Naturland cofinanziata dall’Unione Europea. Per ulteriori informazioni e per il programma completo è possibile consultare il sito www.laghiandaia.info. Gli organizzatori spiegano: «L’ingresso è libero, ma le attività necessitano di una offerta minima, che varia a seconda dei materiali e tempo ad essi dedicati. Proprio per poter meglio organizzare e poter dedicare le
giuste attenzioni, vi chiediamo di prenotare l’attività e rispettare gli orari. La vostra prenotazione
preclude la partecipazione di un altro, siate rispettosi di altri bimbi/adulti».

About author

Alessandra D’alessandro
Alessandra D’alessandro 305 posts

Alessandra D'alessandro - Pubblicista. Laurea triennale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, facoltà di Lettere indirizzo linguaggi dei media. Ha frequentato il liceo classico Giannone a Caserta. Ha conseguito certificazioni di lingua inglese presso Trinity College London. Attualmente collabora nell’azienda familiare occupandosi di social media, comunicazione e fashion buying. Interesse spiccato per il mondo della moda, il giornalismo, la comunicazione e la cultura olfattiva.

You might also like

Primo piano

Appiaday2020, bilancio positivo per le domeniche casertane

Claudio Sacco –Appiaday2020. Bilancio positivo per le domeniche casertane dell’11 e il 18 ottobre scorso. E’ questo l’evento nazionale giunto alla quinta edizione che coinvolge ogni anno oltre 150mila persone

Cultura

Arte sacra, la firma di Battista Marello al Santuario di Pompei

Maria Beatrice Crisci – È stata la mano del sacerdote e artista casertano don Battista Marello a scolpire la porta di bronzo che impreziosirà la Basilica della Beata Vergine del

Primo piano

Start, mamme pronte al via! Alla Reggia nasce il baby pit stop

(Enzo Battarra) – Il pit stop è la fermata ai box in Formula 1. Il BPS, il baby pit stop, è la sosta tecnica per cambiare il pannolino e per allattare