Instituto Cervantes, l’incontro è con la scrittrice Sara Mesa

Instituto Cervantes, l’incontro è con la scrittrice Sara Mesa

-Sara Mesa inaugura mercoledì 2 febbraio alle ore 16.30 all’Instituto Cervantes di Napoli l’XI edizione del Corso di Traduzione Letteraria per l’Editoria, organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”. La scrittrice spagnola dialogherà con gli ispanisti Augusto Guarino e Marco Ottaiano sulla propria esperienza di autrice tradotta in numerose lingue, in una tavola rotonda dal titolo “La goffaggine del linguaggio”. La figura del traduttore, non a caso, è al centro del suo acclamato romanzo, Un amore, pubblicato in Italia da Nuove Frontiere. L’incontro in presenza, in programma presso la sede partenopea dell’Instituto Cervantes (via Chiatamone 6G), è riservato agli iscritti al corso ma sarà possibile seguire anche online l’iniziativa aperta a tutti, previa prenotazione a cultnap@cervantes.es.

Originaria di Madrid ma residente sin da piccola a Siviglia, Sara Mesa è autrice di sei romanzi e tre raccolte di racconti. Scrittrice pluripremiata e segnalata dalle maggiori testate giornalistiche spagnole, ha pubblicato diversi libri di successo. Tra i suoi titoli si distinguono Cuatro por cuatro (finalista del Premio Herralde), Cicatriz (vincitore del premio El Ojo Crítico), Cara de pan (2018), Un amor (eletto libro dell’anno 2020 da testate come El País, El Cultural e La Vanguardia) e la raccolta di racconti Mala letra. Il suo ultimo libro si intitola Perrita Country, un racconto illustrato da Pablo Amargo. Insieme allo scrittore Pablo Martín Sánchez è coautrice di Agatha (La uÑa RoTa, 2017), dove ognuno degli autori racconta la sua versione del classico di Herman Melville.

È apparsa, inoltre, in numerose antologie come Pequeñas resistencias 5. Nuevas voces del cuento español (Páginas de espuma, 2010), Diez bicicletas para treinta sonámbulos (Demipage, 2016), Riesgo (Rata, 2017), Tríos (Anagrama, 2018), Humor negro (La Fuga, 2018) e Tsunami (Sexto Piso, 2019), tra le altre. La sua scrittura è generalmente situata nel genere del racconto, caratterizzata da personaggi realistici che si incontrano però ai confini della realtà. La sua opera è stata tradotta oltre che in Italia anche negli Stati Uniti, in Olanda, Francia, Germania, Portogallo, Serbia, Danimarca e Norvegia.

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8823 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Basilica di San Pietro ad Montes, gioiello romanico sui Tifatini

Luigi Fusco – Collocata lungo la strada pedemontana che anticamente collegava Piedimonte di Casolla, borgo medievale del circondario casertano, alla storica Casahirta, si trova la suggestiva Basilica Benedettina di San

Attualità

David di Donatello on line, stasera tanta Caserta su Rai Uno

Maria Beatrice Crisci – Toni Servillo, Francesco Piccolo, Marco D’Amore, Pietro Marcello, Filippo Gravino, l’Orchestra di Piazza Vittorio diretta da Mario Tronco. Tutti casertani. Questa la Caserta che stasera vedremo

Stile

San Valentino 2021, la guida per un regalo non convenzionale

Alessandra D’alessandro Il giorno più romantico dell’anno sta arrivando ed è l’occasione per fare un regalo tale da emozionare. Anche a Caserta addio scatole di cioccolatini, mazzi di fiori e