Integrazione dei migranti, un Polo sociale a Castel Volturno

Integrazione dei migranti, un Polo sociale a Castel Volturno

Roberta Greco

-A Castel Volturno, nell’area di Destra Volturno, è stato aperto un Polo sociale dal Consorzio Nco – Nuova Cooperazione Organizzata, che ha lo scopo di provvedere all’accompagnamento ai servizi sanitari, al diritto alla casa e al lavoro. L’intento è quello di favorire e sostenere l’integrazione socio-lavorativa dei migranti, anche al fine di contrastare il fenomeno dello sfruttamento lavorativo. L’attività rientra nel progetto AgriCultura – Coltivare Diritti che conta 7 Poli sociali attivi in Campania, tra cui: Casal di Principe, San Cipriano d’Aversa, Cancello ed Arnone, Villa Literno, Mondragone e Giugliano in Campania.

Il progetto è stato promosso da un partenariato tra associazioni e cooperative con capofila Cidis onlus con i fondi Su.pr.eme. Italia e P.I.U. Su.Pr.Eme., finanziato dalla Commissione Europea – Direzione Generale Migrazione e Affari Interni. Sono previsti, dunque, dei veri e propri camper sanitari per migranti, che operano dal giovedì alla domenica e «in poche settimane sono stati registrati più di 70 utenti con problematiche varie, dalla richiesta di documenti per il permesso di soggiorno alla necessità di avere una casa e un lavoro, sfuggendo a condizioni di sfruttamento», dichiara Mercedes Nicoletti, referente del Polo di Castel Volturno.

La Nicoletti aggiunge che lo scopo è quello di far emergere il caporalato e, quindi, è stata attivata una rete di contatti con aziende del territorio ed agenzie immobiliari al fine di salvaguardare concretamente i diritti e le dignità dei migranti. Inoltre, il Consorzio ha organizzato, per l’area sanitaria, un servizio itinerante con un’Unità mobile, dove vengono somministrati anche test di prevenzione Covid, HIV, PapTest e Mantoux ed è previsto anche un aiuto per i migranti nella scelta del medico di base e per la prenotazione di visite specialistiche ed esami. Il tutto sarà supportato da uno staff specializzato, composto da operatori sociali, animatori di comunità, assistenti sociali, psicologi e legali.

About author

Roberta Greco
Roberta Greco 39 posts

Roberta Greco - Avvocato, ha studiato Giurisprudenza presso la Seconda Università degli Studi di Napoli, conseguendo la laurea con 110 e lode. Ha studiato presso il liceo scientifico A. Diaz di Caserta. Ha conseguito la certificazione di inglese (C1) ESB e di spagnolo (B2) presso l'Università di Almeria. Attualmente svolge la professione di avvocato ed è consigliere comunale presso il Comune di Caserta. Ha un grande interesse per la politica, il mondo della moda e le altre culture.

You might also like

Cultura 0 Comments

Carnevale! Dopo Sant’Antuono iniziano travestimenti e suoni

Luigi Fusco Sant’Antuono, maschere e suon’, è l’antico detto che si recita nel giorno di Sant’Antonio abate, evento che apre le porte al periodo di Carnevale. Inizia così il tempo

Spettacolo 0 Comments

Oasi San Silvestro, weekend di eventi tra laboratori e teatro

Alessandra D’alessandro -Un week-end ricco di appuntamenti all’Oasi Bosco di San Silvestro per adulti e bambini che amano la natura. Venerdì 17 giugno si terrà una serata a numero chiuso

Attualità 0 Comments

Premio Bontà a Vittoria, lo straordinario cuore casertano

Maria Beatrice Crisci  – Eventi che riscaldano il cuore! È stata una bambina a far sì che l’aula magna dell’Istituto De Amicis di Caserta per un’intera mattina si trasformasse in

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply