Io&te, un love cocktail di Gianni Genovese per San Valentino

Io&te, un love cocktail di Gianni Genovese per San Valentino

Maria Beatrice Crisci

– È un elisir d’amore il cocktail che il bartender casertano Gianni Genovese ha ideato per San Valentino. E ha un nome che rimanda in maniera esplicita all’intesa di coppia più romantica: «Io&te». C’è tutto il brio alcolico del territorio nella Falanghina spumantizzata e c’è il succo di melograno fresco, frutto che rimanda alla fecondità con i suoi tanti chicchi e con il colore rosso che richiama il cuore, la passione ardente, il sangue. Ma per caricare di fascino e di mistero il drink ecco le gocce di Strega, ammalianti, profumate, eco del vicino Sannio. Gianni Genovese, dalla sua postazione nello chalet di piazza Vanvitelli, vuole che San Valentino si festeggi così, con un cocktail dal gusto deciso e unico. Ma, attenzione, «Io&te» va servito gelato, per poter provare fino in fondo il brivido dell’eros glaciale. E per avvertire ancor più il desiderio di un caloroso abbraccio nell’incedere di una notte invernale.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9785 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano

Coppa Chimera. Poomsae e freestyle, casertani sul podio

Claudio Sacco – Caserta terra di eccellenze sportive. Non è certo una novità! Nei giorni delle Universidi che vedono impegnata Terra di Lavoro fa piacere sapere che il Centro Taekwondo

Cultura

In cammino sull’Appia, Giulio Ielardi farà tappa nel Casertano

Luigi Fusco – È in corso l’iniziativa “l’Appia a Piedi”, il progetto fotografico e di vita che comprende la percorrenza a piedi, da Roma a Brindisi, della Regina Viarum. Iniziato