Issis Novelli. Concorso letterario,  brava l’allieva Paola Curzio

Issis Novelli. Concorso letterario, brava l’allieva Paola Curzio

Emanuele Ventriglia

-«Congratulazioni vivissime alla nostra allieva Paola Curzio, della classe 4AL del Liceo Linguistico, che ha partecipato al concorso letterario “Vent du large: le port en récits”, con la scrittura di un racconto in Lingua Francese dal titolo “Histoire d’un port et d’un amour indissoluble” e per il quale ha ricevuto una menzione speciale». Il messaggio arriva dall’Isiss Novelli di Marcianise della dirigente Emma Marchitto che si distingue ancora una volta per una bella iniziativa. La cerimonia di premiazione della studentessa dell’Issis si è tenuta presso la sede nell’Università Orientale di Napoli in Via Nuova Marina. Il premio è stato consegnato dal Console di Francia a Napoli Lise Moutoumalaya e dal professore Federico Corradi professore associato di Letteratura Francese.

L’allieva Paola Curzio ha ritirato il premio, accompagnata dalla docente di Lingua e Letteratura Francese professoressa Carmina Conte che, certa delle potenzialità degli allievi dell’Isiss Novelli, ha fortemente voluto che partecipassero a questa sana ed avvincente competizione. Un grazie speciale alla professoressa Emma Biacino, docente di Conversazione di Lingua Francese, che con la sua preziosa e fattiva collaborazione, riesce sempre ad appassionare gli studenti conducendoli costantemente verso obiettivi sempre più ambiziosi.

Il concorso letterario “Vent du large: le port en récits”, promosso dall’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, in collaborazione con l’Università Federico II, l’Università di Napoli Parthenope e l’Agence Universitaire de la Francophonie, era rivolto agli studenti degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado della Regione Campania, con lo scopo di selezionare i migliori racconti letterari brevi (2000 parole massimo) in lingua francese che mettessero in luce il valore simbolico, estetico ed emotivo che il porto può assumere e che lo valorizzino in quanto luogo di vita e di relazioni.
Le finalità prioritarie sono state quelle di intensificare la collaborazione tra Università e Scuola, in particolar modo nella progettazione di attività per lo sviluppo di competenze trasversali e per l’orientamento, di sensibilizzare gli studenti alla valorizzazione del territorio di appartenenza, a creare un’opportunità di riflessione sul valore e sulle potenzialità della letteratura, a favorire l’apprendimento della lingua Francese attraverso un esercizio di scrittura creativa.
«Siamo orgogliosi – sottolineano le docenti – dell’entusiasmo, dell’interesse, della grinta e della voglia di emergere che distingue i nostri allievi che dimostrano quotidianamente il grande valore didattico offerto dalla nostra Istituzione Scolastica».

About author

emanuele ventriglia
emanuele ventriglia 190 posts

Emanuele Ventriglia - Musicista e cantautore, studia la chitarra e canta fin da bambino. Iscritto alla facoltà di Lettere Moderne dell'Università Vanvitelli, ama l’arte e la creatività in tutte le loro forme. Oltre al portare avanti il suo progetto musicale, ha avviato un percorso di formazione di Marketing e Comunicazione.

You might also like

Primo piano

L’antica Capua va in tv, al Tg2 Weekend l’Anfiteatro Campano

Luigi Fusco – Il Colosseo del Sud sarà protagonista in tv. Appuntamento sabato 27, alle 18.30, su Tg2 Weekend, la rubrica che si occupa di musica, cultura e spettacolo, condotta

Primo piano

Meeting dermatologico a Caserta, la psoriasi cambia la scena

Maria Beatrice Crisci per Ondawebtv  – Si è parlato di «Psoriasi, la scena è cambiata» nel convegno tenutosi presso il Golden Tulip Plaza di Caserta sabato scorso.  Responsabile scientifico il

Primo piano

Arteteca ha tre anni, incontro alla ludoteca dell’antica Capua

-Un incontro organizzato per ripercorrere i tre anni (2018-2021) di attività del progetto “Arteteca ludoteche museali”, un progetto selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto alla