Itis Giordani, buona la prima! A gennaio nuovo virtual open day

Itis Giordani, buona la prima! A gennaio nuovo virtual open day

Grande successo dell’ITI-LS “F.Giordani” in occasione del doppio appuntamento virtuale che si è svolto il 12 e il 13 dicembre 2020 sulla piattaforma Microsoft Teams in uso presso l’istituto. Difatti il giorno 12, dalle ore 15 alle ore 18, e il giorno 13 dalle ore 09 alle ore 12, l’istituto ha svolto ben due open day virtuali che hanno ricevuto larghi consensi e partecipazione da parte di genitori e alunni. Le famiglie hanno potuto inoltrare richiesta di partecipazione ai due eventi attraverso un sistema di prenotazione organizzato sulla piattaforma dedicata Eventbrite; in fase di prenotazione i genitori hanno potuto, in prima istanza, esprimere dubbi e inoltrare domande a cui è stata fornita risposta durante gli open day. Ma anche durante gli stessi open day i genitori hanno potuto effettuare ulteriori domande alle quali i docenti delle varie specializzazioni hanno puntualmente fornito risposta. I due Open Day si sono aperti con il saluto della dirigente scolastica Antonella Serpico e la visita dell’istituto attraverso la grande novità del Tour virtuale, disponibile al seguente link:
http://www.webtvgiordanicaserta.it/listing/giordanicaserta/News2021/TOUR_VIRTUALE/index.ht
ml.
Successivamente si sono succedute le 7 specializzazioni:
• Trasporti e Logistica
• Elettronica e Elettrotecnica
• Chimica dei Materiali e Biotecnologie
• Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate
• Informatica e Telecomunicazioni
• Meccanica e Meccatronica
• Sistema Moda
I docenti delle singole specializzazioni hanno illustrato l’Offerta Formativa, i piani di studio, nonché gli sbocchi lavorativi e le innumerevoli possibilità che l’istituto offre mediante le attività di PCTO(Alternanza Scuola Lavoro); sono stati illustrati anche i progetti in lingua attivi presso l’istituto, e le attività di laboratorio teatrale e musicale che consentono ai ragazzi provenienti dalle scuole secondarie di primo grado ad indirizzo musicale di continuare il percorso intrapreso. Ultimo, ma non di minore importanza, l’intervento del Sig. L. Marotta in rappresentanza di R-Store, azienda partner di Apple, il quale ha illustrato le specifiche dell’innovativo progetto, Classi Digitali, avviato lo scorso anno presso il liceo scientifico opzione
scienze applicate del Giordani ed esteso da quest’anno nelle classi della specializzazione di informatica. In virtù di tale progetto l’istituto è andato ben oltre la classe 2.0; infatti la sperimentazione 2.0 è stata integrata dalla didattica dell’iPad e della Apple TV, ottenendo un’interazione immediata tra i dispositivi dei ragazzi e quello del docente durante la lezione in
presenza, con la possibilità di connettersi all’Apple TV superando la tradizionale LIM, e garantendo così una maggiore interazione. Il successo degli open day del 12 e del 13, è stato confermato anche dall’ attiva partecipazione agli open lab virtuali tenuti nelle giornate del 15 e 16 dicembre, durante i quali le singole specializzazioni hanno dedicato un’intera ora a mostrare, nonché a coinvolgere i tanti ragazzi che ne hanno fatto richiesta, con apposito modulo di registrazione, le innumerevoli attività di laboratorio che si svolgono nell’istituto. Ma gli appuntamenti organizzati dal Giordani non si fermano al mese di dicembre, perché altri due open day si svolgeranno nel mese di gennaio, il 16 e il 17, a cui è possibile prenotarsi mediante i seguenti link:
• 16 gennaio: https://www.eventbrite.it/e/registrazione-vopendaygiordani-2020-16- gennaio-2021-132772246363
• 17 gennaio: https://www.eventbrite.it/e/registrazione-vopendaygiordani-2020-17- gennaio-2021-132774467005
Anche gli open lab si ripeteranno nei giorni 19 e 20 gennaio. Per registrarsi è sufficiente accedere al modulo disponibile al seguente link:
https://forms.gle/x3R5jPrqnsd9KBv66
In aggiunta l’istituto metterà a disposizione delle famiglie un supporto per le iscrizioni online, che è possibile richiedere accedendo al seguente modulo di richiesta:
https://forms.gle/BsD3vpMveX9NDYecA

Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 6793 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

E’ vigilia di Natale, il cuore di Caserta vive il suo party diffuso

Maria Beatrice Crisci La vigilia di Natale a Caserta è un party diffuso, è un last minute per gli ultimi preparativi, ma è soprattutto una festa che coinvolge tutte le

Editoriale

S’accendono i fuochi, è Sant’Antonio a dare inizio al Carnevale

Testo di Augusto Ferraiuolo – Foto di Antonio Pascarella – “Sant’Antuono, maschere e suono”. Con questo detto veniva segnalato in Terra di Lavoro l’inizio del Carnevale, che ovviamente avrà il suo punto di maggior rilievo nel

Attualità

2 giugno, Festa della Repubblica. Il profumo della democrazia

(Beatrice Crisci) – Era la res publica, il supremo interesse collettivo. Dal 1946 è la Repubblica Italiana, nata con il primo voto delle donne. Questa signora dalle vigorose origini ha oggi

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply