Juvecaserta. Il Liceo Artistico San Leucio firma il manifesto

Juvecaserta. Il Liceo Artistico San Leucio firma il manifesto

-Porta la firma delle allieve del Liceo Artistico “San Leucio” il nuovo manifesto della campagna abbonamenti della Juvecaserta. «Siamo veramente orgogliosi – ha detto la dirigente scolastica Immacolata Nespoli – di essere parte di un progetto così importante. Siamo grati ad Andrea Di Nino, neo direttore generale della Juvecaserta, per aver pensato a noi, per aver rinsaldato il nostro legame con la città e la Reggia». Un dipinto di Hackert, “La mietitura a San Leucio”, esposto a Palazzo Reale, è diventato un campo di basket animato da giocatori virtuali nello scenario bucolico di una Caserta settecentesca. Così, l’arte incontra la scuola, insieme incontrano lo sport per seminare condivisione e senso civico e di appartenenza. «Ogni museo – ha detto alla presentazione dell’evento la direttrice della reggia, Tiziana Maffei – è un’opera sociale come del resto lo sport; il binomio Juvecaserta – Reggia conferma la voglia della città di fare rete esaltando anche spazi e opere che appartengono alla sua storia come il quadro che fa da sfondo alla campagna abbonamenti e che rappresenta una mietitura a San Leucio rielaborata al computer». Una rete che vede il Liceo Artistico San Leucio in prima linea. A coordinare il progetto grafico è stato il professore Francesco Capasso, artista di lungo corso e fama, che ha colto la sollecitazione che veniva da Di Nino e ha acceso, come ama dire lui, la miccia nelle sue allieve dell’attuale quinta C. «Di Nino, un visionario – spiega Capasso –, ci chiese di inserire nel dipinto, in una specie di corto circuito temporale, alcuni giocatori con completo della squadra che si allenano. A lui si deve anche il claim Campagna felix. Le nostre allieve hanno tradotto la loro idea attraverso l’uso della post produzione delle immagini e della digital painting che insegno loro da tempo. Il loro impegno è continuato oltre le lezioni per tutta l’estate. Prezioso è stato il contributo di Andrea Agnello».

👩‍💻Comunicato stampa

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 9771 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Attualità

Esercitazione all’ombra della Reggia, in campo la Croce Rossa

Claudio Sacco  – «Ringrazio tutti i volontari impegnati in questa non facile impresa la cui professionalità e competenza ha fatto sì che andasse a buon fine. Ancora un grazie per

Primo piano

Quercus Vitae, chiusura dell’anno sociale e nuovi eventi

-Giovedì 13 luglio l’associazione Quercus Vitae riunisce presso un famoso ristorante cittadino tutti i soci e i simpatizzanti per la serata conviviale di fine anno sociale. Tanti i motivi per

Arte

Trovamento a Caserta, opere venute alla luce nella d2.0-box

Claudio Sacco – “Trovamento” è la mostra che si inaugura oggi domenica alle ore 18 nella galleria d2.0-box, al civico 10 di via Tommaso Campanella a Caserta, nella frazione di