La fabula regina d’inverno, seminario per PulciNellaMente

La fabula regina d’inverno, seminario per PulciNellaMente

(Claudio Sacco) – La fabula atellana è la regina d’inverno di PulciNellaMente, la rassegna nazionale di teatro-scuola che quest’anno ha aggiunto una winter edition.

Dopo lo strepitoso successo del doppio appuntamento con Jacopo Fo, in questo week-end ecco programmato il seminario “Dall’atellana alla commedia dell’arte” come conclusione della parte teatrale della manifestazione, articolato in due incontri. Proseguirà invece fino al 5 febbraio la mostra di Lello Esposito, a cura di Enzo Battarra, alla Pinacoteca di Arte Contemporanea “Massimo Stanzione” nel Palazzo Ducale “Sanchez De Luna” di Sant’Arpino.

Nelle giornate di domani sabato 28 gennaio e di domenica 29 si traccerà il “legame” tra l’atellana e la commedia dell’arte. Il tema sarà sviluppato anche con performance, improvvisazioni e mostre.

Domani alle ore 17 nell’aula consiliare del Palazzo municipale di Orta di Atella, provincia di Caserta, verrà proposto “Maccus in fabula / Il comico di Plauto”, una conversazione spettacolo sulla fabula atellana e il teatro plautino. La messa in scena è di Maurizio Azzurro, la ricerca drammaturgica di Angelo Callipo, le traduzioni sono di Renato Raffaelli, i testi originali di Roberta Sandias, le maschere di Giancarlo Santelli e Riccardo Ruggiano. Interpreti Roberta Sandias, Maurizio Azzurro, Sebastiano Coticelli e Pasquale D’Orso.

“La danza degli Zanni / Ovvero canovacci e zibaldoni” è la conversazione spettacolo sulla commedia dell’arte in programma domenica, sempre alle 17, nell’aula consiliare del Palazzo municipale di Frattaminore, provincia di Napoli. Messa in scena di Maurizio Azzurro, maschere di Maria Laura Buonocore, costumi di Emilio Bianconi per Alchimia. Interpreti Roberta Sandias, Maurizio Azzurro, Diane Patierno, Sebastiano Coticelli e Pasquale D’Orso.

Si è certi che il seminario contribuirà ulteriormente al successo della winter edition di PulciNellaMente, ideata da Elpidio Iorio e realizzata grazie all’impegno costante dei sindaci dei tre Comuni atellani impegnati nella rassegna: Giuseppe Dell’Aversana per Sant’Arpino, Giuseppe Mozzillo per Orta di Atella e Giuseppe Bencivenga per Frattaminore. Il progetto è finanziato dalla Regione Campania con i fondi del Programma Operativo Complementare (POC) 2014-2020 – Linea Strategica 2.4 “Rigenerazione Urbana, Politiche Per Il Turismo e Cultura”.

About author

Maria Beatrice Crisci
Maria Beatrice Crisci 8419 posts

Mi occupo di comunicazione, uffici stampa e pubbliche relazioni, in particolare per i rapporti con le testate giornalistiche (carta stampata, tv, radio e web).Sono giornalista professionista, responsabile della comunicazione per l'Ordine dei Commercialisti e l'Ordine dei Medici di Caserta. Collaboratrice de Il Mattino. Ho seguito come addetto stampa numerose manifestazioni e rassegne di livello nazionale e territoriale. Inoltre, mi piace sottolineare la mia esperienza, più che ventennale, nel mondo dell'informazione televisiva, come responsabile della redazione giornalistica di TelePrima, speaker e autrice di diversi programmi. Grazie al lavoro televisivo ho acquisito anche esperienza nelle tecniche di ripresa e di montaggio video, che mi hanno permesso di realizzare servizi, videoclip e spot pubblicitari visibili sulla mia pagina youtube. Come art promoter seguo alcune gallerie d'arte e collaboro con alcuni istituti scolastici in qualità di esperta esterna per i Laboratori di giornalismo. Nel 2009 ho vinto il premio giornalistico Città di Salerno.

You might also like

Primo piano 0 Comments

Grazie, coach! Romano Piccolo lascia un’eredità di racconti

Enzo Battarra -È stato un vagabondo nella città. Ma un vagabondo culturale, un curioso della vita, un uomo innamorato della sua Caserta, amato dai suoi concittadini. Viaggiatore instancabile tra le

Cultura 0 Comments

La libertà secondo noi, a Giano Vetusto il concorso letterario

Claudio Sacco -Nel suggestivo borgo di Giano Vetusto cerimonia di premiazione della XI edizione della Biennale di Poesia e Narrativa. Appuntamento domenica 5 settembre alle 19. Il tema sarà “La

Primo piano 0 Comments

A scuola in Lorena, partite nove allieve del Manzoni di Caserta

Luigi D’Ambra – Scuola senza frontiere. Nove alunne dell’EsaBac, l’indirizzo linguistico del Liceo “Alessandro Manzoni” di Caserta sono in Francia. Si apre, infatti, all’insegna dell’internazionalizzazione l’anno scolastico del Liceo casertano guidato

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply