La Mansarda, Oasi di San Silvestro con Gedeone cuor di fifone

La Mansarda, Oasi di San Silvestro con Gedeone cuor di fifone

Magi Petrillo

– Nuovo appuntamento al Centro di Educazione Ambientale Wwf Oasi Bosco di San Silvestro. Domenica 20 settembre alle ore 11 per Fiabe nel Bosco, La Mansarda Teatro dell’Orco presenta “Gedeone cuor di fifone”. Drammaturgia Roberta Sandias. Regia di Maurizio Azzurro. Scene Francesco Felaco e Anna Roviello, musiche Maria Gabriella Marino con Antonio Elia e Manuel Di Martino. La trama è semplice: due fratelli, Gedeone e Pancrazio, sbarcano il lunario girando di fiera in fiera con il loro carretto da rigattiere, ma il loro vivere quotidiano è limitato dalle paure di Gedeone, un vero fifone che arriva a temere perfino la propria ombra, e trova conforto solo nel suo orsacchiotto Amilcare. Pancrazio, esasperato dall’atteggiamento del fratello, escogita un piano per aiutarlo a superare le proprie paure…. Il racconto teatrale vuole essere un pretesto per indagare le paure infantili ed aiutare ad affrontarle e superarle attraverso il gioco.

About author

Maria Giovanna Petrillo
Maria Giovanna Petrillo 27 posts

Magi Petrillo alias Maria Giovanna Petrillo è professore Associato in Letteratura Francese e giornalista pubblicista. Incardinata presso il Dipartimento di Studi Economici e Giuridici dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. Insegna “Abilità Linguistiche in Lingua Francese” e “Civiltà Francofone. È membro del Collegio Dicenti del Dottorato di ricerca in Eurolinguaggi e Terminologie Specialistiche dal 2008; Formatrice CLIL/EMILE. I suoi campi di ricerca riguardano la letteratura francese e francofona dal XIX secolo all’estremo contemporaneo; alcuni lavori indagano la polarità tra giornalismo, cinema e letteratura.

You might also like

Attualità

A Caserta la Reggia delle Regge. Arte, cultura & degustazioni

(Maria Beatrice Crisci) – Ospiti di prestigio sono attesi a Caserta o meglio alla Reggia per il meeting sul tema “Tourism Groups Promotion“ che vedrà la presenza di delegati dell’Arre,

Primo piano

Room Service. Felicori: “La Reggia, un monumento che vive”

Maria Beatrice Crisci – “Non vogliamo che Terrae Motus resti da solo, ma che sia l’inizio di una politica artistica. Poi il nostro museo deve continuare a produrre bellezza. Andiamo

0 Comments

No Comments Yet!

You can be first to comment this post!

Leave a Reply